Qual è il miglior fondotinta minerale? Come sceglierlo

Il fondotinta minerale è un valido sostituto del classico fondo siliconi, ma per avere con questo un risultato impeccabile è necessario sceglierlo con attenzione prestando attenzione alle caratteristiche specifiche del prodotto.

Il fondotinta minerale è un prodotto in polvere composto da pigmenti minerali, e quindi naturali, che permette di uniformare l'incarnato e rendere perfetto il volto. Si tratta di un fondotinta che ha avuto un'esplosione in termini di fama negli ultimi anni. Questa minerale mania ha portato alla nascita di moltissimo brand minerali che hanno sviluppato numerosi fondotinta con caratteristiche molto diverse tra loro e capaci di adattarsi al meglio a diverse tipologie di pelle. Scopriamo insieme come scegliere il fondotinta più adatto alle proprie esigenze.

Il fondotinta minerale

Il fondotinta minerale ha una formulazione in polvere accompagnata solitamente da una coprenza medio bassa che permette di uniformare l'incarnato senza peró poter coprire le imperfezioni più evidenti. Si tratta di un prodotto che va applicato sul viso con un pennello largo e fitto, il kabuki, che permette di lavorare i pigmenti facendo si che si fondano al meglio con l'epidermide. A seconda della tipologia di pelle sarà poi consigliabile fissare o meno il fondo con la cipria in modo da assicurarne una maggiore durata.

Nella scelta del fondotinta minerale è importante prestare attenzione alle caratteristiche intrinseche della polvere. Un prodotto con una polvere più pesante che assicura una coprenza alta è ok se avete imperfezioni evidenti, ma è da evitare negli altri casi quando è da preferire una coprenza più naturale. Con la pelle mista e grassa sono da preferire i fondotinta con un effetto opacizzante e proprietà seboregolatrici, con la pelle secca sono invece da preferire polveri molto leggere da applicare peró con l'accorgimento di idratare bene la pelle in precedenza.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Immagine: Nadia via Pinterest

  • shares
  • Mail