Come si fa a non russare, i consigli per dormire bene

Ecco alcuni consigli per non russare e tornare finalmente a dormire bene.

Come si fa a non russare? Questa è una delle domande che più spesso si pongono coloro che russano molto, e che – a causa di questo disturbo – turbano anche le notti della loro dolce metà o di chi dorme nella loro stessa stanza. Ma quali saranno i rimedi per evitare di russare? In primo luogo, bisogna sottolineare che se il problema del russamento notturno è particolarmente costante, compromette la vostra salute e il sonno della persona che avete accanto, sarà importante rivolgersi al medico.

Ciò non solo per il quieto vivere nella camera da letto, ma anche perché la tendenza a russare molto può essere collegata a condizioni mediche importanti come le apnee notturne, che a loro volta possono comportare seri rischi per la vostra salute.

Qualora il vostro problema dovesse essere saltuario e non collegato a cause patologiche, esistono tuttavia degli accorgimenti utili per ridurre il disturbo. Il medico vi consiglierà, se necessario, di dimagrire, poiché sovrappeso e obesità sono strettamente collegati a questo genere di problema.

Come si fa a non russare

Sarà inoltre importante evitare di consumare bevande alcoliche prima di andare a dormire, eliminare il vizio del fumo, fare attività fisica almeno 30 minuti al giorno e consumare un pasto leggero prima di andare a letto. Per ridurre il problema del russamento notturno, sarà inoltre utile evitare di dormire supini o su un fianco, e cercare piuttosto di dormire con la testa sollevata, usando magari più di un cuscino.

Prima di andare a dormire, evitate inoltre di assumere farmaci come ansiolitici, narcotici e barbiturici, che potrebbero peggiorare il problema.

Se nonostante questi accorgimenti, il disturbo non dovesse diminuire, esistono dei rimedi farmacologici ed appositi cerotti per smettere di russaresmettere di russare, ma prima di acquistarli, vi consigliamo sempre di parlare con il vostro medico curante, che saprà indicarvi il rimedio più adatto in base alla situazione specifica.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail