Trucco per occhi stanchi, le regole del make up perfetto

Quando le ore di sonno sono poche e la stanchezza si fa sentire lo sguardo e il viso portano i segni di questo stato. Scopriamo insieme come contrastarli con il make up.

Il trucco per gli occhi stanchi è il segreto che permette di rivitalizzare il viso e cancellare le ore di mancanza di sonno. Quando si riposa poco spesso gli occhi sono i primi a portarne i segni con cerchi scuri, gonfiore e sguardo spento. Il trucco è utilissimo in questo caso per contrastare tutte le classiche problematiche che accompagnano la mancanza di sonno. Il correttore è il migliore amico di una donna che ha riposato poco, ma non va sottovalutata l'importanza del mascara e del giusto colore di ombretto.

Il trucco per gli occhi stanchi

Quando lo sguardo è stanco e spento per prima cosa è necessario intervenire con un trattento d'urto. Applicate due cucchiaini congelati sulle palpebre per sgonfiarle e abbondate con la crema idratante nel contorno occhi. A questo punto coprite le ombre scure applicando un correttore salmone sulla parte violacea e picchiettando poi un concealer pelle per uniformare la zona. Fissate il tutto con una cipria luminosa e impalpabile. In questo modo il vostro sguardo apparirà più riposato e fresco.

Quando lo sguardo è stanco sono da evitare i make up intensi in colorazioni dark. Vi suggeriamo di picchiettare sulla palpebra mobile un ombretto luminoso in toni neutri in modo da creare un punto luce soft. Per contrastare il gonfiore sottolineate l'attaccatura delle ciglia con una matita marrone o grigio dando una forma affusolata al tratto in corrispondenza dell' angolo esterno. A questo punto abbondate con il mascara, et voilà, il gioco è fatto. Ecco come regalare ore di sonno ad uno sguardo stanco e affaticato.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Immagine: Baby G USA via Pinterest

  • shares
  • Mail