Il Tai Chi aiuta a curare il diabete

Per quanto possiamo essere scettici sull’efficacia medica di certe discipline millenarie come quelle orientali, per quanto consideriamo, nella nostra impostazione tipicamente occidentale, molte di esse mere attività fisiche e sportive e non profonde filosofie dell’anima saldamente legata al corpo… qualcosa inizia a muoversi, se diversi studi, secondo quanto riporta la BBC, hanno riconosciuto al Tai Chi il potere di contrastare il diabete di tipo due.

Come? Agendo sul sistema immunitario e aiutando a rafforzarlo, grazie alla perfetta combinazione di respirazione profonda e movimenti lenti ma potenti. Il meccanismo è quello secondo cui una disciplina a basso impatto aiuti meglio a consumare gli zuccheri nel sangue, evitando i picchi. Se al benessere fisico e mentale si unisce anche qualche miglioramento di una delle malattie più diffuse al mondo, possiamo iniziare a considerare l'attività fisica qualcosa di più di un mero svago.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: