Alimenti e bevande contro le occhiaie: i 6 rimedi per proteggere gli occhi con la cucina

Oggi vogliamo parlarvi di cibi non da mangiare, ma da appoggiare sul viso per prendersi cura dello sguardo. Ecco su quali fare affidamento

Le occhiaie non sono sempre un problema legato all'insonnia. Alla loro base ci possono infatti essere particolari caratteristiche della pelle, magari più sottile rispetto alla norma a causa dello scorrere del tempo o dalla predisposizione genetica, oppure semplicemente ricca di vasi sanguigni subito sotto la sua superficie. E' proprio la presenza di questi ultimi a donare all'epidermide il colore nero-bluastro tanto odiato da chi ha a che fare con questo problema. E' possibile farlo sparire?

Purtroppo a volte non c'è crema che tenga e l'unica soluzione sembra dedicare tutto il tempo necessario a coprire il colore con cosmetici appositamente pensati per mascherare le occhiaie. Prima di arrendersi a gestire il problema con un faccia a faccia allo specchio si può però tentare un'altra strada: quella che porta in cucina. Alcuni alimenti e bevande possono infatti aiutare ad attenuare le occhiaie. Eccone 6 che potrebbero rivelarsi utili.

L'avocado
Le bustine di te'
Il cetriolo
Cetriolo contro le occhiaie
La curcuma
La menta
L'olio di mandorle
Le patate crude
Il succo d'ananas
Te' contro le occhiaie

Il cetriolo

Cetriolo contro le occhiaie

Probabilmente a qualcuno sarà venuto in mente che vi avremmo proposto di utilizzare del cetriolo: l'immagine delle sue fette appoggiate sugli occhi stanchi non è affatto una novità. Ciò che potreste non sapere è che alla base di questo rimedio della nonna ci sono proprietà antinfiammatorie scientificamente provate.

Ad esserne responsabili sono i flavonoidi e alri antiossidanti presenti in questo ortaggio. Qualche esempio? La quercetina e il kempferolo. Alla loro azione anitinfiammatoria si aggiunge l'effetto rinfrescante del cetriolo, che aiuta a sua volta a ridurre le occhiaie. Per sfruttarli entrambi basta lasciare due fette in posa sugli occhi per 10-15 minuti.

Le patate crude

Le patate crude

Ricche di antiossidanti (uno su tutti, la vitamina C) e di altri preziosi nutrienti, sono amiche della salute della pelle. Sembra addirittura che possano aiutare a combattere le rughe!

Per usarle contro le occhiaie bisogna tagliarle a fette e appoggiarle sugli occhi per 10-15 minuti.

Il tè in bustine

Le bustine di te'

Dopo aver preparato il non buttate le bustine utilizzate: conservatele in frigorifero e utilizzatele per un impacco da 10-15 minuti sugli occhi alle prese con le occhiaie. L'azione aninfiammatoria degli antiossidanti del tè e l'effetto diuretico della caffeina aiuteranno ad alleviarle insieme alla sensazione di freschezza.

La menta

La menta

Le foglie di menta esercitano un effetto rinfrescante che aumenta il flusso sanguigno attivando la proteina TRPM8, un recettore dei neuroni sensitivi presenti nella pelle che percepiscono la sensazione di freddo associata alla menta.

Per sfruttare questa proprietà basta frantumarne qualche foglia fresca e applicarla sulle occhiaie per 5-10 minuti.

L'avocado

L'avocado

Ricco di potassio, fibre, acido volico, vitamine del gruppo B e vitamina E, l'avocado aiuta a schiarire le occhiaie, svolgendo un'azione anti età.

Per utilizzarlo basta tagliarlo in fette da appoggiare sotto agli occhi. In alternativa è possibile preparare una pasta mischiandone 3 fette, schiacciate, con 5 gocce di olio di mandorle.

Succo d'ananas e curcuma

Il succo d'ananas

Mescolate la polvere di curcuma (la stessa che conferisce il tipico colore giallo al curry) a un po' di succo d'ananas, in modo da ottenere una pastella da applicare per 10-15 minuti sulle occhiaie.

L'ananas contiene molecole antinfiammatorie, e anche la curcumina della curcuma esercita un'azione antinfiammatoria e antiossidante che può aiutare ad alleviare le occhiaie e a levigare la pelle del contorno occhi.

La salute degli occhi in cucina: guarda la gallery!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Medical Daily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail