Intralipoterapia per rimodellare il corpo ed eliminare il grasso localizzato

Il grasso localizzato non solo è esteticamente brutto, ma è anche difficile da eliminare. Come si fa? Per esempio con il nuovo trattamento di intralipoterapia.

Quante volte guardandovi allo specchio avete sognato di eliminare la pancetta, quelle brutte maniglie dell’amore che spuntano anche dalla camicia, per non parlare del doppio mento, non c’è trucco e taglio che possa nascondere quel rotolino di ciccia che rovina l’armonia del nostro profilo. Tutti questi difetti si potrebbero correggere grazie all’intralipoterapia, un trattamento specifico per combattere il grasso localizzato.

Intralipoterapia

Che cos’è? Si tratta di una tecnica che sfrutta l’aqualix, il primo iniettabile al mondo autorizzato come dispositivo medico per il trattamento non chirurgico delle adiposità localizzate. Patrizia Gilardino, chirurgo plastico di Milano, ha così spiegato:

In poche sedute è possibile restituire armonia al proprio corpo, andando ad agire in modo puntale e senza correre il rischio di effetti collaterali. La sostanza va a colpire direttamente la parte adiposa provocando lo scioglimento del grasso - tecnicamente si parla di lisi delle cellule adipose. Il grasso così sciolto viene riassorbito nel tempo dall’organismo. Con questa tecnica si ottiene una diffusione molto omogenea in una zona relativamente estesa, evitando così inestetismi dettati dalla lisi delle cellule adipose e riducendo al minimo il trauma. In questo modo il trattamento richiede pochissimi punti di accesso.

Insomma, niente intervento chirurgico e niente bisturi. Di solito si sceglie questa strada quando certi difetti si mantengono anche dopo una dieta importante. Le zone più interessante sono le anche, le natiche, l’addome, il collo, le braccia e il mento. Ci sono degli effetti collaterali? Seppur minimi, ovviamente sì. Potrebbe comparire una leggera echimosi e avvertire un po’ di bruciare. Il costo è di circa 200 euro a seduta (prezzo base a seconda della zona).

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail