Decolorare i capelli fa male? Come farlo senza rovinarli

La decolorazione dei capelli è un trattamento a cui tutte ricorrono per avere una chioma più chiara e luminosa, ma i danni per la capigliatura possono essere notevoli. Scopriamone di più.

Decolorare i capelli puó essere una pratica estremamente stressante per la capigliatura. Le sostanze chimiche necessarie per modificare il colore, soprattutto se si passa da una tonalità molto scura a una chiara, sono aggressive e come conseguenza portano secchezza dei capelli, doppie punte e sfibratura. Purtroppo si tratta di problematiche che necessitano di tempi lunghi per essere risolte e nel frattempo la tanto desiderata chioma chiara ha un aspetto artificioso e per nulla sano. Vediamo insieme in quali modi so puó ovviare a ció.

Come schiarire i capelli naturalmente


Se avete intenzione di cambiare radicalmente il vostro colore di capelli passando dal castano scuro al biondo
solo una decolorazione chimica puó darvi questo risultato, dovete tenere in conto possibile secchezza della chioma, ma potete provare a contrastarla con una serie di trattamenti idratanti e nutrienti mirati. Se invece al contrario avete una capigliatura giá chiara che volete semplicemente illuminare sostituite i trattamenti chimici con l'hennè biondo che vi regalerà una schiaritura naturale senza rovinare i capelli.

In casa si trovano alcune sostanze utilissime per schiarire naturalmente e delicatamente i capelli, si tratta di limone, birra e camomilla. Il primo potete spremerlo e applicare il suo succo sulle ciocche per creare colpi di sole, con la seconda potete fare impacchi schiarenti per avere uno splendido riflesso grano, mentre la terza è ideale per schiarire i capelli se usata in sostituzione dell'acqua dell'ultimo risciacquo.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Immagine: Amelie Fournier via Pinterest

  • shares
  • Mail