Calcoli renali, un aiuto dai rimedi naturali

Calcoli renali e rimedi naturali: ecco quali sono i trattamenti e le terapie naturali che possiamo utilizzare se soffriamo di questo disturbo che può essere molto doloroso e fastidioso.

I calcoli renali sono un disturbo molto doloroso e anche molto comune. Nella maggior parte dei casi e se siamo fortunati i calcoli vengono eliminati naturalmente dal nostro corpo, mentre in altri casi occorre ricorrere ad un intervento chirurgico per poter eliminare questo fastidio. Esistono anche delle cure naturali contro i calcoli renali che possono aiutarci nel suo trattamento.

Per poter sperare di non dover incorrere in un intervento chirurgico, è bene bere moltissima acqua, dai 2 ai 3 litri ogni giorno. Chi ha già sofferto in passato di calcoli ai reni, deve prendere questa buona e sana abitudine, perché l'assunzione di liquidi ci permette di limitare i rischi.

E' bene anche seguire una sana dieta: c'è chi consiglia l'assunzione di alimenti ricchi di calcio, evitando gli integratori di calcio, gli alimenti arricchiti con vitamina D e antiacidi a base di calcio. Si dovrebbe consumare meno carne, pesce e pollame, per evitare di aumentare i livelli di acido urico nelle urine.

Se in passato ne avete già sofferto, cercate di limitare l'assunzione di rabarbaro, spinaci, barbabietola, bietole, germe di grano, cracker di soia, arachidi, cioccolato, te nero, patate dolci.

Ovviamente non appena avvertite i sintomi dei calcoli renali, contattate subito il vostro medico curante, che saprà consigliarvi al meglio e saprà dirvi se le cure naturali bastano o se è il caso di ricorrere a farmaci, magari per la prevenzione degli stessi calcoli.

Calcoli renali | Rimedi naturali

Foto | da Flickr di thynk

Via | Farmacoecura

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail