Combattere l'Helicobacter pylori: la dieta da seguire

Un’infezione da Helicobacter pylori è estremamente dolorosa. Se avete questo problema o soffrite di gastrite, ecco la dieta da seguire.

L’ Helicobacter pylori è un batterio che può colpire il nostro stomaco, causando una grave infiammazione, spesso confusa con la gastrite perché i sintomi sono simili, o ulcere peptiche. Per sconfiggere questo fastidioso inquilino è necessario sottoporsi a una forte terapia antibiotica ed è necessario seguire una dieta leggera e facilmente digeribile. In che cosa consiste? Evitate gli alimenti acidi, come il pomodoro e gli agrumi, favorite i cibi poco conditi e bevete molta acqua naturale a temperatura ambiente.

Helicobacter pylori dieta

Non sono indicati neanche gli alcolici, i fritti e i piatti molto speziati o piccanti. Sembrano essere ideali le banane e il cavolo crudo. Contro i dolori di stomaco mangiate liquirizia che mantiene più bassa l’acidità e le prugne. Sono perfette anche le mele, i mirtilli e il sedano.

Se amate i latticini, ricordate di consumare solo formaggi magri e yogurt. Favorite poi le cotture light, come la bollitura e il vapore. Assolutamente sconsigliati, invece, i fritti e la griglia, che risulta essere pesante da digerire. Potete mangiare carne, purché non lavorata e possibilmente bianca e magra. Promosso anche il pesce. La verdura cotta può disturbare (soprattutto il passato di verdura), favorite quindi i vegetali ricchi di fibre, come i carciofi, i fagiolini e i cavoli.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Med Magazine

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail