Gli smalti possono ingiallire le unghie?

È tutto vero. Gli smalti possono ingiallire le unghie. È quindi importante applicare solo prodotti di qualità e soprattutto non esagerare.

Molto spesso dopo avere applicato e tenuto lo smalto per qualche giorno ci accorgiamo che le nostre unghie si sono ingiallite. Per quale motivo? È colpa del prodotto che abbiamo utilizzato? L’ingiallimento delle unghie ha diverse cause. Sicuramente applicare uno smalto aggressivo e di bassa qualità non fa bene. Un altro problema potrebbe essere dovuto al mantenimento dello smalto per troppo tempo, che causa la mancata ossigenazione.

unghie-gialle

La regola quindi dovrebbe essere: scegliere vernici eccellenti, stendere sotto sempre una base (che funge da filtro protettivo). Non ritoccare l’unghia più di una volta se sbeccata, ma rimuovere il prodotto e rimetterlo e prendere sempre una pausa tra una stesura e l’altra per far respirare le nostre mani. Quanto deve durare questa pausa? Almeno due o tre giorni. A ingiallire le unghie, inoltre, potrebbero essere anche i solventi. Ora esistono dei prodotti senza acetone, decisamente meno aggressivi. Scegliete quelli, i costi sono i medesimi.

A influenzare questo colore c’è anche la nuance dello smalto: una vernice scura o rossa potrebbe tingere la vostra unghia, a differenza di una pellicola trasparente o molto chiara. Chiedete sempre consiglio prima di acquistare un prodotto e, se possibile, preferite gli smalti che hanno pigmenti anti-migrazione che limitano l'ingiallimento delle unghie.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail