Gli esercizi per sconfiggere il mal di testa con la ginnastica posturale

I farmaci non sono l'unica soluzione contro il dolore. Ecco cosa fare quando alla radice del problema c'è una postura scorretta

dolore postura

Il mal di testa è un acerrimo nemico che può compromettere seriamente la qualità delle giornate, rendendo addirittura impossibile svolgere anche le attività più semplici. Lo sanno bene le moltissime donne che ne soffrono e che rappresentano la maggior parte dei 9 milioni di italiani che si ritrovano a combattere con questo problema. Spesso la conseguenza è il ricorso continuo a farmaci antidolorifici, soprattutto i cosiddetti Fans. Gli effetti collaterali però non mancano, incluso quello che il dolore diventi cronico. Fortunatamente, però, esistono anche altre soluzioni che possono aiutare a sconfiggere il mal di testa, inclusa la ginnastica posturale.

Per capire per quale motivo una soluzione di questo tipo possa essere utile in caso di dolori alla testa bisogna risalire alla loro origine. Se, infatti, è vero che ad entrare in gioco possono essere gli ormoni, la predisposizione genetica e la familiarità, non deve essere sottovalutato nemmeno il ruolo giocato dalle posizioni assunte giorno dopo giorno.

Spesso, infatti, il mal di testa è dovuto a una cattiva postura della parte superiore del corpo, in particolare della schiena e del collo, che con il passare del tempo genera delle tensioni muscolari che possono aggravare il mal di testa. Alcuni esercizi che ci arrivano direttamente dallo yoga possono aiutare ad impostare una postura corretta, contribuendo così alla lotta contro il mal di testa. A spiegarli nei video che vi proponiamo di seguito è Viviana Ghizzardi, personal trainer esperta di tecniche per favorire il benessere attraverso il movimento.

Si inizia respirando profondamente e lentamente in posizione seduta:

Mentre si respira bisogna concentrarsi sull'allungamento della schiena e sulla chiusura delle scapole, per poi rilassarsi con il busto in avanti, continuando a respirare lentamente e profondamente, sentendo la respirazione nella cassa toracica:

Dopo essere tornati lentamente in posizione seduta si portano le braccia incrociate sopra alla testa e si continua a respirare con lo sterno portato in avanti, per poi allungarsi ancora verso i piedi. Infine si torna in posizione seduta accompagnando la testa con le mani appoggiate sulla fronte:

Quando il dolore è associato a un problema alla cervicale anche il massaggio con la pallina da tennis può essere utile. Per sapere come eseguirlo seguite i consigli di Blogo che potete trovare a questo link.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail