Dimmi come mangi la mela e ti dirò cosa curi


La versione riveduta e corretta del vecchio adagio si riferisce alle abitudini alimentari di chi, consumando una mela, la predilige cruda o cotta, sbucciata o con buccia, rivelando così le proprie preferenze generali ma soprattutto quali benefici può trarne.


  • Consumare la mela cruda e sbucciata è ottimo per affrontare la fastidiosissima stipsi.
  • La mela cotta e sbucciata è invece un ottimo rimedio per chi soffre di diarrea, gastrite, difficoltà digestive e ulcere gastriche.
  • Contro la diarrea anche la mela cruda grattugiata, eventualmente condita con un po’ di limone.
  • Contro le difficoltà digestive e l’acido urico, invece, si può consumare l’acqua di cottura delle mele sbucciate.

Via | OpenSportLife.es

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail