Rimedi naturali: proprietà, benefici e controindicazioni della Manilkara zapota

La Manilkara zapota è una pianta che, grazie alle sue tantissime proprietà, può essere utilizzata come rimedio naturale per diversi disturbi. Ecco le sue principali applicazioni.

La Manilkara zapota è una pianta che può essere usata come rimedio naturale per diversi disturbi. Di questa pianta si usano i frutti, ricchi di componenti nutrizionali validi come aiuto per il trattamento di diversi disturbi, ma anche fiori e foglie che, grazie alle loro proprietà, sono un ottimo aiuto in caso di cure naturali. Utilizzato soprattutto in Messico, questo frutto si è presto diffuso in tutto il mondo.

Diverse le proprietà curative della Manilkara zapota: ha proprietà antiossidante, antinfiammatoria, antidiabetica, antivirale, antibatterica, oltre che rappresentare un valido aiuto per il nostro organismo per potenziare e rendere più forte il sistema immunitario.

I tannini contenuti ci consentono di tenere a bada il diabete, il colesterolo cattivo, ma anche di aiutarci in caso di diarrea o di dissenteria, grazie alle proprietà astringenti dei tannini contenuti, ma anche in caso di disturbi polmonari o in caso di raffreddore.

La polpa del frutto è ricca di glucosio, fruttosio, saccarosio, acido ascorbico, vitamina A, vitamina C, potassio, ferro, calcio, fosforo, rame: queste sue ultime caratteristiche lo rendono interessante come antiossidante naturale o come rimedio per rendere più forte il sistema immunitario.

I semi di Manilkara zapota sono utilizzati come blando sedativo. colesterolo cattivo

Manilkara zapota

Foto | da Flickr di dinesh_valke

Via | Curenaturali

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail