Beauty Tips, come avere labbra carnose con il make up giusto

Il trucco è l'alleato vincente che permette di esaltare i pregi e camuffare i difetti del viso. Scopriamo come utilizzarlo per avere labbra carnose impossibili da non notare.

I Beauty Tips di questa settimana sono incentrati su come avere labbra carnose con il make up, è infatti una corretta applicazione del rossetto il segreto per enfatizzare al massimo la bocca ed ottenere così un aspetto estremamente seducente. La regola base è sempre la stessa, i colori chiari esaltano le labbra ingrandendole, quelli scuri le enfatizzano, ma tendono a rimpicciolirle. Con un gioco di luci e ombre mirato è peró possibile ingrandire le labbra anche usando colori scuri. Scopriamo quali sono i passaggi chiave per ingrandire le labbra rendendole più piene e carnose.

Il make up per ingrandire le labra

Iniziamo dalla scelta del rossetto i colori chiari e naturali e i finish glossy o sheer tendono a dare luce alle labbra creando un effetto visivo di maggiore pienezza, i colori più scuri e i finish opachi e satinati al contrario spengono le labbra tendendo a rimpicciolirle. Se avete labbra molto piccole quindi puntate su rossetti dark con finish glossy per evitare di assottigliare ulteriormente le vostre labbra.

Il primo segreto per avere labbra carnose è averle sempre curate e nutrite, solo se le labbra sono levigate e turgide è possibile intervenire con il trucco e ottenere risultati perfetti. Per ottenere un effetto di ingrandimento delle labbra disegnate prima il contorno di esse con una matita tenendovi all'esterno e sfumando il tratto verso l'interno, applicate poi il rossetto scelto avendo l'accortezza al centro delle labbra di creare un punto luce applicando un colore più chiaro. Con una matita carne luminosa enfatizzate l'arco di cupido e il bordo inferiore delle labbra e per finire applicate un gloss o un balsamo labbra per rimpolpare le labbra.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Immagine: Mary Hulbert via Pinterest

  • shares
  • Mail