Cosa sono gli screening e perché sono importanti per la salute

Gli screening sono uno strumento importante per proteggere la nostra salute.

Quando rimanere incinta

Cosa sono gli screening? Sono esami che vengono condotti su una fascia di popolazione, più o meno ampia, per poter diagnosticare una malattia o individuare i precursori della malattia, prima che i sintomi della patologia siano evidenti. In oncologia gli screening sono molto importanti, perché l'individuazione preoce dei tumori o dei loro precursori permette di avviare prima le terapie, aumentando così le probabilità di guarigione.

Gli screening rientrano in quella che viene definita come prevenzione secondaria: se la prevenzione primaria cerca di evitare che la malattia colpisca le persone, intervenendo sugli stili di vita e su accorgimenti da prendere anche per conoscere i fattori di rischio, la prevenzione secondaria è usata per individuare la malattia precocemente, prima ancora che si manifestino i sintomi, per poterla curare meglio e più efficacemente.

Gli esami di screening vengono prescritti dal medico e si rivolgono nella maggioranza a persone sane, per poter capire se soffrono o meno di una determinata patologia. Gli screening devono essere sicuri, devono essere accettabili per le persone coinvolte, devono poter essere efficaci per cambiare il decorso della malattia, devono avere un costo sostenibile per la collettività e devono essere attendibili.

Tutte queste caratteristiche devono essere costantemente controllate dagli organi preposti, in Italia è l'Osservatorio nazionale screening, che opera per conto delle Regioni e del Ministero della salute, a occuparsene.

Per ogni informazione sugli screening, chiedete consiglio al vostro medico curante.

Via | Airc

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail