Combattere lo stress e l'ansia nell'adolescenza: i rimedi dell'omeopatia

Anche gli adolescenti possono avere a che fare con stress e ansia. L'esperto spiega come affrontarli con l'aiuto dei rimedi omeopatici

Lo stress è una risposta agli stimoli provenienti dall'ambiente esterno utile per adattarsi a nuove situazioni. Tuttavia ne esiste una forma, più precisamente indicata con il termine distress, che assume connotati e ha conseguenze negative più o meno gravi per i suoi bersagli. Eventi traumatici, problemi familiari, insuccessi o la frenesia della quotidianità possono arrivare a generare tensioni fisiche, psichiche e nervose anche durante l'adolescenza. Per di più in questa delicata fase della vita si può iniziare ad avere a che fare con un'ansia lieve o moderata, che esattamente come gli effetti negativi dello stress può essere l'espressione di una difficoltà ad affrontare stimoli e situazioni – ad esempio esami, interrogazioni o gare sportive – di fronte ai quali ci si sente inadeguati. A parlarne è Massimo Saruggia, medico chirurgo e psicoterapeuta esperto in omeopatia.

In base alla mia esperienza, noto che i disagi legati all’ansia lieve e allo stress si sviluppano con sempre maggiore frequenza anche durante l’adolescenza

racconta il medico.

Manifestazioni di ansia tipiche sono rappresentate da palpitazioni, senso di oppressione, irritabilità, cefalea, difficoltà di concentrazione e tendenza ad affaticarsi.

Altre volte, spiega Saruggia, lo stress si ripercuote sull’apparato gastro-intestinale, scatenando crampi allo stomaco o bruciori intensi.

adolescenza ansia

Certo, l'idea di contrastare lo stress e l'ansia durante l'adolescenza con l'uso di farmaci come le benzodiazepine è ancor meno allettante rispetto a quella di farlo in età adulta. Fortunatamente, però, l'omeopatia può offrire delle alternative.

A mio avviso

spiega Saruggia

i medicinali omeopatici rappresentano un potenziale terapeutico per tutti quei pazienti che lamentano disturbi del sonno, irritabilità, nervosismo, difficoltà di concentrazione, tensione muscolare e dolori spasmofilici correlati all’ansia lieve e/o moderata.

In caso di stress eccessivo l'omeopatia può aiutare l'organismo ad affrontare la situazione alla sua radice, sia nel breve termine che contribuendo, sul lungo periodo, a ristabilire l’equilibrio emotivo e a controllare le reazioni. Il tutto senza dare, in genere, effetti collaterali e senza possibilità di interferire con altre eventuali terapie farmacologiche.

Ecco i rimedi omeopatici consigliati dall'esperto per far fronte a stress e ansia durante l'adolescenza:


  • in caso di palpitazioni, senso di oppressione, irritabilità, cefalea, difficoltà di concentrazione e tendenza ad affaticarsi: Datif PC, due compresse da lasciar sciogliere in bocca, 3 volte al giorno (mattina, mezzogiorno e sera);
  • in caso di bruciori di stomaco intensi: Iris versicolor 5 CH e Kalium bichromicum 5 CH, 5 granuli di ognuno ogni mezz’ora;
  • con crampi allo stomaco: Cuprum metallicum 5 CH e Colocynthis 5 CH, 5 granuli ogni mezz’ora.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail