Le proprietà nutrizionali dell'indivia belga e i benefici dell'amaro che fa bene

L'indivia belga è una verdura invernale molto apprezzata per il suo gradevole gusto amarognolo. Scopriamo perché consumarla fa anche bene alla salute

Inconfondibile per il gusto fresco e piacevolmente amarognolo, l'indivia belga è una delle verdure di stagione nel mese di gennaio, un ortaggio tanto bello da vedere quando squisito al palato. Croccante e versatile, l'indivia belga si apprezza in mille ricette, ed è buona sia cruda in insalata che cotta, ad esempio al forno, alla piastra, brasata e pesino ripiena dato che le sue foglie concave ben si prestano ad essere farcite.

Questo ortaggio candido e raffinato tanto nel gusto quanto nell'estetica, fa parte della famiglia delle cicorie (proprio come il radicchio rosso), e pertanto si caratterizza per il gusto amaro, che è anche quello che conferisce alle sue foglie ottime proprietà digestive e depurative.

Indivia-belga

Cominciamo, dunque, a conoscere le virtù benefiche dell'indivia belga, così chiamata perché nata dalle "sperimentazione" botaniche di un agricoltore belga nella seconda metà del 1800. Cosa contiene questo squisito ortaggio? Ebbene, ha meno vitamine rispetto alle altre piante della famiglia delle cicorie perché viene coltivata al buio, ma quelle che contiene sono molto importanti: in primis la pro-vitamina A e alcune vitamine del gruppo B.

Fondamentale, però, è l'apporto di fibre della belga, del tipo insolubile, perfette per combattere tutti i disturbi da costipazione, la stipsi cronica e le infiammazioni intestinali. Al contrario di quanto accade per altre verdure, quindi, il consumo dell'indivia belga è consigliato anche a chi soffra di meteorismo, intestino irritabile e disbiosi.

Tra i minerali che questo vegetale contiene si segnala il calcio. C'è un'altra qualità che rende la belga un ortaggio perfetto per la stagione invernale soprattutto post-festività: le pochissime calorie, appena 18 per 100 grammi.

Ricapitolando, stiamo parlando di un ortaggio incredibilmente digeribile, che mette a posto l'intestino e combatte la stitichezza, che ha tanta acqua ed è pertanto anche diuretico, che stimola l'attività epatica per via delle sostanze amare e che aiuta a dimagrire.

Possiamo consumare la belga in tanti modi, come abbiamo visto, e usarla anche come decorazione nei nostri piatti. Insomma, davvero un ortaggio passepartout da valorizzare finché lo troviamo fresco e di stagione.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail