Inverno, come proteggere la pelle dai rischi del riscaldamento domestico

Pelle secca e screpolata in inverno? Ecco quali sono le cause e come proteggere la nostra bellezza.

Avete mai notato che, in particolar modo in inverno, la pelle tende ad essere più secca e screpolata? Spesso si tende a dare la colpa di questo al freddo, ma in realtà la vera causa della pelle secca e screpolata sarebbe da attribuire all’aria secca che vi è dentro le nostre abitazioni. In inverno l'aria fredda che penetra nella nostra casa dall'esterno ha una bassa umidità, ed aumentando la temperatura interna della casa non miglioriamo di certo la situazione. Ciò comporta una disidratazione della pelle, del naso e delle labbra, che diventeranno inevitabilmente secchi e screpolati.

Le narici secche possono renderci più vulnerabili a raffreddori, infezioni dei seni nasali, influenza e così via, e per questa ragione sarebbe importante correre ai ripari. Lo stesso possiamo dire per la pelle, che in inverno può apparire molto screpolata (alcune persone hanno ad esempio le mani talmente secche e screpolate, che si vengono a creare delle vere e proprie feritine piuttosto dolorose). E infine, anche le labbra possono subire dei veri colpi a causa dell’aria calda e secca che vi è all’interno delle nostre abitazioni.

riscaldamento domstico


Ma alla luce di quanto detto … quali saranno i modi migliori per proteggere la pelle – e la nostra salute in generale - dai rischi dell'eccessivo riscaldamento domestico? In primo luogo, gli esperti consigliano di utilizzare un umidificatore, che contribuirà a mantenere la pelle, le labbra e il naso ben idratati, prevenendo così eventuali problemi.

Sarà inoltre utile isolare la casa in modo da non dover alzare eccessivamente la temperatura di stufe, termosifoni o quant’altro. Eliminate quindi tutte le perdite d'aria, spifferi e così via.

Per la bellezza e la salute della nostra pelle, sarebbe inoltre utile bere le giuste quantità di acqua ogni giorno, applicare un balsamo per proteggere le labbra ed applicare regolarmente anche una buona crema idratante o un olio specifico per il corpo, magari dopo aver fatto la doccia.

E a proposito di doccia, un ultimo consiglio è quello di evitare di stare troppo tempo sotto il getto dell’acqua calda/bollente. E’ meglio invece regolare la temperatura in modo che l’acqua sia tiepida, e non rimanere sotto la doccia per più di 10/15 minuti al massimo!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Webmd

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail