Come abbassare la febbre con i rimedi naturali

La febbre indica sempre una condizione di infiammazione del corpo e quindi si può abbassare con i farmaci, ma anche con i rimedi naturali. Vediamo quali sono i più efficaci

La febbre, intesa come innalzamento della temperatura corporea, può avere diverse cause ma in genere è un sintomo di infiammazione del corpo. Ad esempio, quando l'organismo vien colpito da un attacco patogeno, ad opera di germi come virus e batteri, il suo sistema immunitario innesca subito una reazione di contrattacco inducendo un aumento della temperatura corporea perché l'eccesso di calore rende più difficile la sopravvivenza a e la proliferazione dei bacilli. Per questa ragione una febbre che non superi i 38° e mezzo, associata, ad esempio, ad una influenza stagionale o ad una infezione non grave, non va abbassata con i farmaci perché in questo modo si ritarda la guarigione.

Febbre-rimedi-naturali

Naturalmente una temperatura che invece superi tale soglia va abbassata per non procurare danno agli organi interni. Se di norma siamo abituati ad adoperare i comuni antipiretici da banco per ridurre la febbre, dobbiamo sapere che esistono anche rimedi naturali e omeopatici utili a tale scopo, efficaci e del tutto privi di controindicazioni ed effetti collaterali, e pertanto ideali in condizioni particolari, come la gravidanza, e per i bambini. Eccone alcuni.


  • Impacchi di ghiaccio e spugnature con aceto. Sono rimedi antichi, "della nonna", ma molto efficaci per abbassare la temperatura del corpo in modo naturale e per dare sollievo. In particolare vanno raffreddati la testa, i polsi e i piedi
  • Rimedi fitoterapici: le piante con effetto febbrifugo sono la tintura madre di Salix alba (50 gocce in poca acqua ogni 3-4 ore); l'estratto secco di Spirea ulmaria (2 capsule ogni 3-4 ore); e gli estratti secchi di Echinacea e Uncaria (2 capsule ogni 3-4 ore)
  • Omeopatia: i rimedi antipiretici sono Aconitum alla 9 CH (5 granuli anche ogni ora, per poi scendere a 5 ogni 3-4 ore); Belladonna alla 9 CH (5 granuli ogni1-2 ore); Eupatorium perfoliatum (5 granuli ogni 2-3 ore)
  • Tisane: le più efficaci per abbassare la febbre sono quelle all'uva passa, alla salvia e alla melissa, alla lattuga
  • Tisana al basilico antipiretica
    Ingredienti:
    5 g di foglie di basilico,
    3 semi di cardamomo,
    5 g di polvere di cannella,
    600 g di acqua
    Lasciate gli ingredienti nell’acqua bollente per 10 minuti. Filtrate e addolcite la tisana con zucchero di canna o melassa (o miele). Bevetene un bicchiere ogni due ore per abbassare la febbre

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail