Il dolore al capezzolo destro o sinistro: le cause e gli esami da fare

Ecco quali sono le possibili cause del dolore al capezzolo e quali sono i rimedi più indicati.

Può capitare talvolta di avvertire un dolore al capezzolo destro o sinistro. Questo dolore può essere provocato da svariate cause, alcune delle quali non devono farci preoccupare, altre da prendere in considerazione più seriamente. I capezzoli possono ad esempio fare male durante la fase premestruale, durante la fase dell’ovulazione, o anche durante il periodo della stessa mestruazione. Questo è un sintomo piuttosto comune, provocato da normali cause ormonali, per cui non bisogna lasciarsi prendere dal panico.

Inoltre, i capezzoli possono comprensibilmente fare male durante la fase della gravidanza e dell’allattamento, ed in questo caso il vostro medico specialista potrà consigliarvi il rimedio più adatto (normalmente si tratta di pomate lenitive apposite), e vi spiegherà come far attaccare il bambino al seno in maniera corretta, evitando quindi che il capezzolo possa fare male.

Il dolore al capezzolo può essere provocato anche dall’utilizzo di un reggiseno non adeguato, ad esempio durante l’attività sportiva, ma anche dall’utilizzo di saponi aggressivi, utilizzati appunto per il lavaggio del reggiseno. Altre cause possono essere nascoste in squilibri ormonali, malattie infiammatorie, sensibilità a stimoli come freddo, lozioni e saponi, tessuti e così via.

dolore al capezzolo

Una delle cause più temute dalle donne che avvertono dolore al capezzolo è senza dubbio quella del tumore al seno. In tal caso il dolore è generalmente localizzato ad uno solo dei capezzoli, e sarà accompagnato da una retrazione del capezzolo, che apparirà arrossato e più spesso, oltre che più morbido e di dimensione diversa. La paziente noterà anche delle secrezioni ed un’irritazione della pelle del seno. Alla luce di tali sintomi sarà fondamentale richiedere un consulto specialistico. Ignorare il problema infatti non lo farà sparire, ma agire in tempo ridurrà il rischio di spiacevoli conseguenze per la nostra salute.

Infine, è anche possibile che il dolore al capezzolo sia dovuto ad un’infezione della parte interessata. Tale condizione è spesso accompagnata da febbre e tensione al seno, ed anche in questo caso, il problema non dovrà assolutamente essere trascurato, per cui rivolgetevi ad uno specialista, che dopo un attento esame del seno, potrà identificare la causa specifica del vostro disturbo, e curare efficacemente il problema.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Webmd.boots.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail