Capodanno, non sai come vestirti? E' la sindrome di San Silvestro

E siete in buona compagnia: a soffrirne sarebbero infatti più di 8 italiani su 10. Ecco come correre ai ripari secondo gli esperti di stile.... e secondo noi di Benessereblog

Non sapete come vestirvi per il cenone di Capodanno? A quanto pare potreste soffrire di una vera e propria sindrome per cui gli esperti avrebbero trovato anche un nome: sindrome di San Silvestro. A soffrirne sarebbe addirittura l'82% degli italiani, che si trovano a correre un rischio che, a onor del vero, ci sembra meno temibile rispetto a molti altri: compiere delle gaffe, soprattutto in tema di abbigliamento.

A portare l'attenzione sull'argomento alla vigilia dell'ultimo dell'anno è un'indagine dell'Osservatorio Boccadamo Lab, che a fronte di questa situazione ha chiesto a 70 tra opinion maker e direttori di testate quali siano gli errori da evitare per sconfiggere alla radice la sindrome da San Silvestro. Una la parola d'ordine: vietato esagerare e ostentare. Meglio optare per look tradizionali.

I colori da indossare per Capodanno sono quelli tipici del periodo

raccomanda la fashion blogger Irene Colzi.

Il verde bosco ed il verde smeraldo, il rosso in ogni sua sfumatura, il bianco neve, i colori metallici dall'oro, al bronzo fino all'argento ed il nero che è sempre chic e adatto a qualsiasi situazione.

Uniche concessioni le paillette e il glitter, mentre in tema di fantasie il tartan è approvato dal 64% degli esperti di stile.

capodanno

A quanto pare per non sbagliare le donne dovrebbero prendere a modello Jacqueline Kennedy, con i suoi vestiti a tubino eleganti e raffinati. Ammessi anche i capi rossi e i collant fantasiosi, “out”, invece, i look troppo variopinti, i maglioni lunghi, i vestite a boule, i pantaloni a pinocchietto, le gonne lunghe, le minigonne abbinate alle scollature, i gioielli troppo appariscenti, il trucco per Capodanno pesante e, “naturalmente”, il famigerato calzino bianco. Da non dimenticare, poi, l'imprescindibile necessità della biancheria intima.

Ricordatevi per lo meno che sia appaiata

consiglia la fashion blogger.

Il nostro consiglio, invece, è un altro: cercate di stare bene con voi stessi. E se qualcuno vi giudicherà per un calzino bianco o per una gonna troppo lunga che vi rende goffe, in fondo il problema è suo. Voi, invece, scegliendo di eliminare stress inutili come la sindrome di San Silvestro inizierete l'anno all'insegna del vostro benessere psicologico.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | da Flickr di avarty

  • shares
  • Mail