Smagliature, il laser è l'unico trattamento per eliminarle?

Il laser è un trattamento molto efficace per eliminare le smagliature: è forse il metodo che dà in assoluto i maggiori risultati.

Per eliminare le smagliature, anche le più profonde, l’unico modo è il laser, che tra l’altro serve anche a rimuovere le cicatrici. Potete decidere di applicare creme su creme, avere pazienza ed essere costanti, ma sarà davvero dura che una smagliatura bianca scompaia totalmente dal vostro corpo. Il laser frizionato, invece, dà ottimi risultato.

smagliature-laser

Crea un’abrasione puntiforme molto precisa e mirata che non provoca ustione. Le smagliature tendono a scomparire in circa tre mesi, con un paio di sedute. Se sono recenti, quindi rosse o rosa, basta una seduta sola, mentre con quelle più vecchie ci vuole un po’ più di pazienza. Se la cute è anche molto rilassata, come spesso accade dopo un dimagrimento forzato eccessivo, spesso si utilizza in combinazione gli infrarossi che scaldano in maniera delicata la cute e permette una retrazione della pelle.

Un altro trattamento abbastanza efficace è il peeling con acido glicolico: aiuta a levigare la pelle e a riattivare i meccanismi fisiologici. Spesso eliminare le cellule morte è il primo step per rimuovere le smagliature. Potete provare anche con l’acido ialuronico, che si usa come riempimento in caso di rughe e la stessa tecnica può essere utilizzata per colmare anche i vuoti lasciati dalle smagliature.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail