Le maschere fai da te per lucidare i capelli

Sono numerose le maschere fai da te che si possono effettuare facilmente per lucidare i capelli, magari disidratati da trattamenti molto stressanti.

Avere i capelli lucidi è un vezzo cui le donne faticano a resistere. Sembrano più forti, sono decisamente più sani e ovviamente danno l’idea di essere molto ben curati. Come si possono lucidare? In realtà il consiglio è quello di evitare prodotti dall’effetto glitter e concentrarsi su maschere fai da te molto idratanti.

lucidare-capelli

Iniziamo con il lavare i proprio capelli, se non sono secchi e trattati, con del semplice aceto e limone. Ricordate di sciacquali molto bene, per togliere completamente l’odore acre. Se avete fatto la tinta, qualsiasi colore sia, l’aceto e il limone non vanno bene perché tendono ad alterare il colore schiarendoli in modo eccessivo. Se sono molto frustrati utilizzate un bel decotto di preparato con un cucchiaino di tè e uno di salvia essiccata. Vanno fatti bollire per un paio d’ore, filtrate l’acqua e aggiungete un mezzo bicchierino di rhum poi lavate i capelli.

L’henné naturale è un ottimo prodotto lucidante. Va applicato dopo lo shampoo e tenuto in posa per 20 minuti. Poi lavatelo molto bene. Non vi tingerà i capelli, ma anzi toglierà il grigiore. Non va bene sulle bionde, questo è un trattamento perfetto per le brune e le rosse. Attenzione, ovviamente, alle allergie. È ottimo anche un impacco a base di olio d’oliva. È un prodotto preziosissimo, magari non applicatelo da solo, ma aggiungetene due o tre cucchiai a dello yogurt, anche in questo caso il lavaggio con acqua tiepida e abbondante è davvero importante.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail