La sindrome da shopping online: sintomi e cure per guarire dall'acquisto compulsivo

L'ossessione per l'acquisto compulsivo è aumentata da quando sono nati i servizi di e-commerce: quali sono gli indizi per capire se si soffre di questo disturbo e le terapie migliori per curarlo.

Tra pochi giorni si darà ufficialmente il via ai saldi invernali 2015 e si iniziano a fare i primi bilanci per capire cosa potremmo permetterci di acquistare con gli sconti promozionali. Esistono però persone per cui gli acquisti sono validi tutto l'anno e a tutte le ore: sono i malati della sindrome da shopping online, che con l'avvento degli e-ecommerce sono diventati ancora più "ninja" nei loro acquisti compulsivi.

Le stime per l'Italia, emerse dallo studio in Statistica e Ricerche di Mercato della Facoltà di Economia della Luiss e compilate nella tesi di Angela Ojetti dal titolo “Il comportamento del consumatore online: un’analisi statistica dello shopping compulsivo nell’e-commerce” e pubblicata nel 2012, evidenziano come su un campione di 221 persone ben l'11% rispondesse alle caratteristiche del buyer compulsivo.

460836972

Maggiore la cifra che riguarda i viziati dello shopping online: qui si sono raggiunte punte del 14% degli intervistati e la spiegazione è tutta nella modalità dell'acquisto web, anonima e tendenzialmente notturna, che beneficia della spedizione a casa e della solitudine totale al momento del click decisivo, oltre all'invio delle newsletter con promozioni e codici sconto inviate continuamente alla casella mail.

Le promozioni aumentano gli acquisti, soprattutto impulsivi, e possono portare una persona non solo a comprare di più ma anche a sviluppare la sindrome da shopping compulsivo. I consumatori del web sono più impulsivi rispetto a quelli offline e sempre più spesso vengono utilizzate delle tecniche nei siti di e-commerce per incentivare gli acquisti non programmati.

BRITAIN-RETAIL-SALES

Per riconoscere se si è vittime della sindrome da shopping basta verificare questi dieci sintomi:


  • 1) Pensi agli acquisti molto più di quanto vorresti

  • 2) Preferisci comprare da solo

  • 3) La dedizione agli acquisti è una nuova abitudine

  • 4) Compri più cose rispetto alle intenzioni iniziali

  • 5) Compri cose che non ti servono o che non vuoi

  • 6) Nascondi ciò che compri

  • 7) Gli acquisti si ripetono più volte in una settimana

  • 8) Spendi più di quanto potresti permetterti

  • 9) Conta solo comprare, non importa cosa

  • 10) Il mancato acquisto genera ansia e frustrazione


Se sono presenti in percentuale massiccia, è bene ammettere di avere un problema: tra cure per la sindrome da shopping compulsivo più figurano la psicoterapia cognitivo-comportamentale, efficace perché lavora sulla gestione dell’ansia e di controllo sul proprio comportamento. È importante anche chiarire quali siano le cause che spingano allo shopping compulsivo, spesso dovuto a problemi psicologici più profondi.

Via | Repubblica

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail