La tonsillectomia in ambulatorio è sicura? Il parere degli otorini

La proposta arriva dalla Puglia, ma gli esperti non sono d'accordo ecco i possibili rischi

Fra tutti i possibili interventi chirurgici che ci si potrebbe trovare ad affrontare nel corso della vita la tonsillectomia è uno dei più noti e anche uno dei più precoci. Sono infatti molti i bambini cui vengono tolte le tonsille e spesso mamme e papà non si preoccupano eccessivamente, anzi, anche se secondo alcuni esperti andrebbero tolte solo nel caso in cui creino problemi gravi, l'idea di non dover più avere a che fare con continue tonsilliti può rendere l'intervento un vero e proprio sollievo. Nonostante ciò non si tratta di un'operazione da affrontare con leggerezza.

A confermarlo è una lettera di diffida che la Sio, la Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-Facciale, ha inviato a Nichi Vendola, Presidente della Regione Pubblica per protestare contro la possibilità di eseguire gli interventi di tonsillectomia in ambulatorio.

tonsillectomia ambulatorio

La lettera segue l'attuazione di un decreto regionale secondo cui sia nel caso dei bambini che nel caso degli adulti l'asportazione delle tonsille viene inclusa fra gli interventi in regime ambulatoriale. Secondo Giuseppe Spriano, presidente della Società,

Si tratta di una decisione molto grave.

Il motivo sarebbe semplice: fra le possibili complicanze dell'intervento ci sono le emorragie precoci.

Per questo

spiega Spriano

l'ospedalizzazione per 24 ore è irrinunciabile.

Secondo gli otorini della Sio nel momento in cui in Puglia non ci si attenesse alla disposizione del ricovero di 24 ore – quindi con pernottamento in ospedale – la responsabilità di qualsiasi eventuale complicanza sarebbe della Regione. Inoltre i medici si troverebbero costretti a “gravi azioni di responsabilità” e a risentirne sarebbe anche la loro autonomia decisionale.

Sembra quindi che la tonsillectomia in ambulatorio non sia sicura: meglio attenersi alle raccomandazioni delle linee guida nazionali e internazionali.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Agi
Foto | da Flickr di alex.ragone

  • shares
  • Mail