Pelle cheratosica, le cause e i rimedi

La pelle cheratosica è molto frequente nelle donne ed è anche tanto fastidiosa. Quali sono le principali cause e soprattutto come si cura?

La cheratosi non è un semplice inestetismo cutaneo, ma un vero e proprio disturbo, tra l’altro molto diffuso che colpisce diverse zone del corpo come le guance, le cosce, le braccia e i glutei. Hanno la pelle cheratosica tutti, nel senso che può venire a chiunque. Sono però più soggette donne e bambini (soprattutto neonati e in fase di pubertà) che gli uomini.

cheratosi-pelle

Quali sono le cause? È legata a diverse patologie come le allergie, l’eczema, la dermatite atopica, l’ittiosi volgari, la rinite e la pelle secche. La cheratosi è molto più frequente nel periodo invernale, quando in casa si crea un clima caldo secco, ci si veste a volte in modo eccessivo e non con abiti spesso in fibra naturale, che in estate: l’esposizione solare migliora notevolmente questo problema cutaneo.

Quali sono i rimedi? Prima di tutto è importante mantenere la pelle sempre molto ben idratata, quindi utilizzando creme e oli, da applicare almeno una volta al giorno. Si consiglia anche di esfoliare delicatamente la pelle, con qualche scrub fai da te. Considerate questo trattamento di bellezza almeno un paio di volte al mese. Se volete provare qualche trattamento para-chirurgico, sono eccellenti anche i trattamenti di microdermoabrasione e di fotodinamica. Se il problema è di carattere allergico, ovviamente prevenire e curare l’allergia è il modo più sicuro per evitare il disturbo. Chiedete comunque un consulto al vostro dermatologo.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Pazienti

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail