Alimentazione a Natale, in forma con la dieta antiossidante prima e dopo le abbuffate

Il Natale è ormai alle porte, e fin troppo spesso capita di lasciarci andare a pranzi e cene da nababbi … ma quanto inciderà tutto ciò sulla nostra salute?

Mangiare bene e godersi i sapori della tavola è importante, ma altrettanto importante è cercare di non esagerare. Conosco persone che nel giorno di Natale si sono sentite veramente molto male per aver mangiato troppo, e questo – lasciatemelo dire – non è per nulla normale. Capisco che assaggiare un po’ di tutto è giustificabile, ma se oltre all’assaggino si aggiungono piatti e piatti di pietanze di ogni tipo, il risultato non potrà che essere negativo, non trovate?

Per ovviare al problema, la prima cosa da fare sarà dunque quella di .. non esagerare. Proprio per evitare di star male o di sentirsi esageratamente pieni durante e alla fine delle feste, il dottor Rosario Porzio, farmacista esperto in medicina naturale, ha pensato di darci qualche utile consiglio da mettere in pratica sin da subito!

Il primo consiglio è senza dubbio quello di seguire una sana dieta antiossidante in prossimità delle feste, ed anche dopo i festeggiamenti volendo… Grazie alla dieta antiossidante potrete infatti depurare il vostro corpo. Il trucco è quello di mangiare in particolar modo frutta e verdura rossa, blu e viola (dalle cinque alle dieci porzioni al giorno), prodotti che – secondo quanto ampiamente confermato da ricerche scientifiche - avrebbero la capacità di proteggerci da tumori e da altre malattie.

Ma quali saranno questi alimenti così preziosi per la nostra salute? Sulla nostra tavola non dovranno mancare per esempio pomodori, carote rosse, melanzane, barbabietole rosse, ribes, mais rosso, fragole, cavoli rossi, mirtilli rossi e neri, ed infine l'uva nera.

Naturalmente, oltre ad una sana alimentazione, non dovrete trascurare anche l’attività fisica, vero toccasana per la nostra salute. Evitate poi di bere troppi alcolici e buttate via una volta per tutte quella inutile e dannosissima sigaretta. Fumando non arrecherete un danno solo a voi stessi, ma anche alle persone che vi circondano!

Ma tornando all’alimentazione, il dottor Porzio ha stilato per noi un modello di Blue-Red-Violet Diet, dieta antiossidante che potrete seguire – come dicevamo – sia prima che dopo le feste!

Ecco un esempio di dieta antiossidante

Alimentazione Natale Dieta antiossidante



  • Colazione: fette biscottate o pane integrale, frullato di uva, fragole, melograno, mela rossa con la buccia, mirtilli rossi e blu, tè verde.

  • Spuntino: 2 yogurt ai frutti di bosco o mezzo ananas


  • Pranzo: pesce al forno o legumi con insalata mista a base di pomodoro, rucola, radicchio rosso, lattuga, patate rosse, carote e mais rosso. Broccoli o cavolo bollito condito solo con olio extra vergine di oliva e limone


  • Spuntino: una centrifuga di frutta mista colorata.


  • Cena: riso integrale al pomodoro, un piatto di cavolo rosso e melanzane alla brace con asparagi.

Le porzioni non dovranno naturalmente essere troppo abbondanti, ma normali ed equilibrate. Se soffrite di intolleranze o allergie alimentari, o di altre condizioni particolari, prima di seguire questa dieta chiedere il parere del vostro medico.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail