Le proprietà nutrizionali dei pomodori secchi, i benefici e le controindicazioni

I pomodori secchi hanno un gusto intenso e sono importanti per la salute, ma non sono privi di qualche piccola controindicazione. Ecco che cosa bisogna sapere se questo celebre prodotto.

I pomodori secchi non sono solo un prodotto tipico della cucina mediterranea, non sono un vero piacere dei sensi: gustosi, saporiti danno quel tocco in più ai piatti di mare e di terra. Quali sono le loro proprietà? I pomodori sono ricchi di vitamina C e di licopene, due antiossidanti importanti per la pelle e per la salute del corpo in generale.

pomodori-secchi

Considerate che a una carenza di licopene si associa l’osteoporosi. Sono quindi estremamente indicati in menopausa alle donne. Tra gli altri benefici, c’è capacità di abbassare i livelli di colesterolo. Ovviamente, da soli possono far poco, ma inseriti in una dieta sana e a uno stile di vita attiva, possono dare il loro importante contributo. Inoltre, hanno proprietà diuretiche, altro fattore importante per le donne che soffrono di ristagno di liquidi.

I pomodori secchi hanno anche delle controindicazioni, come tutti i prodotti della natura. Prima cosa non vanno consumati se si sospetta un’allergia o se si soffre di acidità di stomaco. Sono poi ricchi di sali minerali, quindi da evitare in caso di calcoli renali. Non è tutto, contengono la solanina, un noto alcaloide tossico. Per essere poi tranquilli ed evitare il rischio botulino, prima di cucinarli si consiglia di farli rivenire qualche istante in acqua bollente.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail