Ceretta brasiliana, quali sono i pro e contro di questa depilazione

La ceretta brasiliana consente di avere sempre un inguine molto in ordine e di indossare il costume senza alcun imbarazzo. Quali sono però i pro e i contro di questo metodo di depilazione?

La ceretta brasiliana oltre a essere un trattamento estetico, è anche una piccola tortura. Purtroppo liberare la zona inguinale dai peli non è per nulla piacevole, soprattutto se sia un problema di peluria eccessiva. Ovviamente, non c’è alcun obbligo. Deve essere una libera scelta. Quali sono i pro e i contro di questo metodo di depilazione?

cera-brasiliana

Iniziamo dai contro (per la serie, tolto il dente, tolto il dolore). Può essere doloroso, quindi non praticate il fai da te. Una seconda persona, possibilmente una professionista, avrà uno strappo più deciso e vi farà soffrire meno. È un punto delicato ed è facile provocare la rottura dei capillari e un’eventuale arrossamento. Un altro problema è la follicolite e i peli incarniti. Cercate quindi di utilizzare qualche pomatina, anche antibiotica, se notate foruncoli e cisti. Se scegliete la depilazione totale, potreste soffrire di prurito in fase di ricrescita

I pro sono numerosi, non temete. Prima di tutto c’è quello di carattere estetico. I peli che escono dallo slip o dal costume sono davvero orribili, inoltre agevola la pulizia e l’igiene intima. Se poi vi depilate costantemente (una volta al mese circa), vedrete una riduzione della crescita sempre maggiore, il pelo diventerà più sottile. È un ottimo modo per controllare la peluria in eccesso.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail