Curare la sciatalgia: gli esercizi migliori e i rimedi naturali

La sciatalgia è una sindrome dolorosa provocata dall'infiammazione del nervo sciatico. Vediamo come alleviare il disturbo con gli esercizi e i rimedi naturali

La sciatalgia, o sciatica, è una sindrome dolorosa che colpisce sia uomini che donne ad ogni età, non grave ma invalidante. L'infiammazione del nervo sciatico, che dalla parte inferiore della schiena scende ad attraversare tutta la gamba passando per il gluteo, può essere acuta o cronica, e si manifesta con sintomi sempre piuttosto intensi tra cui dolore, con sensazione di avvertire delle piccole scosse elettriche, intorpidimento e formicolio, difficoltà nella deambulazione.

Le cause della sciatica sono diverse, da un trauma "meccanico" da sforzo ad un'ernia del disco, ma spesso all'origine ci sono difetti posturali e poca elasticità delle colonna vertebrale, che perde il suo naturale allineamento provocando dei sovraccarichi.

Sciatica-esercizi

Nelle donne la sciatalgia si verifica spesso in gravidanza, a causa del peso dell'utero sui nervi del bacino, e in generale obesità e sovrappeso costituiscono dei fattori di rischio. Per attenuare il dolore in fase acuta si può ricorrere agli antinfiammatori a banco o effettuare delle infiltrazioni a base di cortisonici per spegnere la flogosi interna, ma non si tratta di soluzioni risolutive.

Per rivolare il problem all'origine è necessario eliminare le cause della compressione del nervo sciatico e quindi andare a lavorare sulla colonna e sull'allineamento vertebrale. Per tale ragione gli esercizi di stretching possono aiutare moltissimo ad alleviare i sintomi dolorosi in modo naturale. Vediamo qualche suggerimento.

Un ottimo e semplice esercizio di prevenzione consiste nel sedersi sul tappetino con le gambe unite davanti a noi e le punte dei piedi verso l'alto. Chinando bene la schiena con movimento dolce e allungando al contempo le braccia si afferreranno le punte dei piedi mantenendo ben aderenti a terra le gambe. Quanto più si riesce a piegarsi vero le ginocchia con il busto, tanto maggiori saranno i benefici per la schiena.

Si deve restare in posizione per qualche secondo e lentamente risollevarsi. Questo esercizio di stretching si deve effettuare ogni giorno. Quando, invece, siete in piena fase acuta di sciatica e sentite dolore, fate questo esercizio per decomprimere il nervo. Sdraiatevi supine e portate le ginocchia unite verso il petto, quindi afferratele strettamente con le braccia.

Sentirete subito un allentamento del dolore. Rimanete in posizione, mantenete la schiena ben aderente a terra, per qualche minuto. Una variante di questo esercizio prevede che si sollevi verso il petto un ginocchio per volta. Infine, sempre da posizione supina, con le ginocchia unite e sollevate, provate e ruotare il bacino verso un lato e poi verso il lato opposto, proprio per "liberare" il nervo compresso.

Per quanto riguarda i rimedi naturali, un buon antinfiammatorio è il Ribes nigrum in gocce (50 in poca acqua due volte al giorno), e ugualmente efficace è l'artiglio del diavolo, che troviamo sotto forma di capsule a base di estratto secco. Benefica contro l'infiammazione è anche l'Arnica montana, da usare sotto forma di pomata.

In generale tutte le infiammazioni acute trovano sollievo se applicate sulle parti doloranti degli impacchi freddi. Per quanto riguarda i trattamenti olistici, per risolvere una volta per tutte la sciatalgia, soprattutto se e quando cronica, il consiglio è quello di rivolgervi ad un bravo osteopata o chiropratico, ma anche l'agopuntura sembra buoni effetti su molti soggetti.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail