La perionissi: come difendere le unghie delle mani

Una malattia dolorosa e che tende facilmente a cronicizzare è la perionissi: ecco qualche consiglio per difendere le unghie delle mani e di conseguenza prevenire il problema.

La perionissi è una malattia delle unghie molto comune, che tocca soprattutto le donne che lavorano in modo prolungato con sostanze irritanti, come i detersivi. Come aggredisce l’unghia? Dovete fare molta attenzione alla pellicina. Se questa piccola membrana che salda la piega unguela dovesse lacerarsi o, peggio ancora, sparire, favorisce la penetrazione di microrganismi che potrebbero aggredire e danneggiare l’unghia.

unghie-salute

A volte questa situazione si palesa a seguito di una manicure troppo aggressiva. L’infiammazione può provocare la retrazione delle pieghe ungueali, causando la proliferazione di lieviti, come la candida, e di batteri. Come si cura? Per combattere questa malattia bisogna prima di tutto eliminare le cause. Ci deve essere quindi un’azione preventiva: se lavorate molto con agenti chimici e detersivi, per esempio, conviene utilizzare dei guanti, possibilmente mettendo quelli in cotone sotto quelli di gomma.

Fate molta attenzione alla manicure: avere mani curate è importante, ma non bisogna esagerare e soprattutto affidatevi a estetiste esperte. Inoltre, se notate di non essere brave con forbicine e lime, non fate il fai da te. Consultate un dermatologo se notate il peggioramento della salute delle vostre unghie: di solito la perionissi si tratta con pomate al cortisone e antimicotiche.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

foto | Pinterest

  • shares
  • Mail