Natale light con la Cucina del Senza: il menu senza grassi, sale e zuccheri aggiunti

Anche durante le feste si può portare a tavola la salute. Ecco i consigli dell'ideatore della cucina priva di aggiunte pericolose per linea e benessere

Natale si avvicina ed è giunto ormai il momento di pensare a cosa portare in tavola. Se si vuole evitare che i giorni di festa si trasformino in una fonte di stress è meglio giocare d'anticipo e organizzare per tempo pranzi e cene, soprattutto se si vuole prestare attenzione non solo a fare bella figura con i propri ospiti ma anche se alla salubrità delle portate.

In effetti uno degli effetti più temuti delle feste di Natale è proprio quello di ingrassare. Qualcuno sceglie di affrontare il rischio mettendosi a dieta nelle settimane precedenti le grande abbuffate natalizie. Altri, invece, si rassegnano ad iniziare il nuovo anno a stecchetto. Un'altra soluzione sta però anche nel cercare di portare a tavola la salute anche nelle grandi occasioni scegliendo un vero e proprio Natale light.

Quest'anno in aiuto di chi sceglierà questa terza opzione arriva Marcello Coronini, ideatore e curatore della manifestazione enogastronomica “Gusto in Scena” e della “Cucina del Senza®”, nuova espressione culinaria in cui sale, zucchero e grassi aggiunti sono sostituiti da ingredienti naturali. Coronini propone un menu di Natale impostato proprio su questa filosofia, un modo per ridurre l'impatto delle abbuffate sulla salute.

natale light

In effetti è ormai da tempo che gli esperti di alimentazione sottolineano che nessun alimento deve essere condannato e messo al bando dalla propria dieta. Piuttosto, ciò che conta è scegliere la qualità (preferendo, ad esempio, l'olio extravergine d'oliva rispetto ad altri condimenti meno salutari) e limitare gli eccessi. Fanno parte di questi ultimi anche l'uso di quantità di sale e di zuccheri superiori rispetto a quelle consigliate, un problema che può essere arginato proprio limitandone l'aggiunta durante la preparazione dei cibi.

Con il menu di Natale della “Cucina del Senza®”, assicura Coronini,

scoprirete piatti gustosi e saporiti senza accorgervi della mancanza di grassi o sale e dessert senza zucchero aggiunti.

Il critico enogastronomico aggiunge però una precisazione:

L’antipasto è una piacevolezza che non rientra in quest’ottica, anche se il Parmigiano Reggiano è indubbiamente uno dei formaggi con meno sale rispetto ai simili esistenti.

Se vi ha convinti, qui di seguito trovate il suo menu. Il nostro consiglio è di provarlo già prima delle feste: scoprirete se risponde ai vostri gusti e non rischierete di essere stressati dal pensiero di arrivare a Natale senza sapere cosa state per servire in tavola.

natale menu cucina del senza 1

natale menu cucina del senza 2

natale menu cucina del senza 3

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail