Piccoli cambiamenti alimentari fanno la differenza

Insalata e verduraIn un anno è possibile perdere quasi 5 chili eliminando 100 calorie al giorno. Amanda Ursell, esperta dietologa e nutrizionista inglese, ci spiega come sia facile mettendo a nostra disposizione alcuni utili consigli. Nonostante le abitudini alimentari degli inglesi differiscano dalle nostre, ci sono molti buoni spunti anche per noi!

A colazione la nutrizionista suggerisce di optare per latte e muesli e un frutto al posto di latte e cereali e toast al burro e marmellata: le calorie risparmiate sono circa 80. Amanda consiglia inoltre di mangiare una focaccina alla frutta, uno yogurt, una macedonia e un cappuccino al posto di un muffin, ricchissimo di calorie. Per finire, propone di scegliere un toast con uova sode e pomodori e un frutto al posto della brioche: colazione perfetta per chi ama mangiare salato, oppure rigenerante spuntino di metà mattina.

Per quanto riguarda il pranzo i suggerimenti sono rivolti principalmente a chi lavora e deve mangiare fuori casa, perché è proprio in questi frangenti che non ci si accorge di quante calorie si ingeriscono: per il panino meglio non utilizzare le baguettes ma preferire pane arabo o integrale. Al posto di patate, formaggio e burro meglio patate al forno con fagioli, insalata e un grosso frutto: si risparmiano ben 100 calorie. Bisogna evitare di comprare tramezzini al tonno e maionese, è preferibile farseli da soli sostituendo dell'insalata alla maionese: le calorie sono minori e i grassi anche. Infine, a cena, meglio un minestrone casalingo con tante verdure rispetto alle zuppe comprate ricche di legumi e grassi.

Ci sono poi degli utili spunti riguardanti il campo degli snack, del cioccolato e delle bevande. Chi ama il pane al cioccolato dovrebbe ricordarsi che è molto calorico: per questo dovrebbe optare per un toast integrale con due cucchiaioni di cioccolato grattugiato sopra. E, per un effetto migliore, si può aggiungere qualche fragola: zero calorie, bontà immediata! Invece di una barretta di Mars, la nutrizionista propone uno spuntino a base di Kitkat con delle fragole e un succo di frutta.

Durante un aperitivo, al posto di arachidi tostate, è meglio scegliere uva e misto di frutta secca. Niente sale, meno calorie! In seguito, Amanda fa notare che le olive contengono meno calorie rispetto agli altri sottaceti e stuzzichini vari. E i drink e le bevande? E' sempre da preferire il latte scremato rispetto a quello intero, ed è meglio evitare di mettere zucchero nelle bevande calde, soprattutto se poi si inzuppano i biscotti dentro. Per finire, per quanto concerne il vino, la cosa migliore è prenderne dei piccoli bicchieri, o altrimenti allungarlo con dell'acqua.

Via | Timesonline.co.uk

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: