Sport, l'alimentazione migliore per chi pratica ciclismo

Alimentazione e ciclismo: cosa e come dovrebbe mangiare un ciclista per avere la giusta dose di energie e stare bene? Ecco alcune indicazioni utili.

Sia che facciate ciclismo, sia che facciate qualunque altro genere di attività sportiva, la prima cosa da comprendere è che per stare bene ed avere le giuste energie, è necessario mangiare bene. Quando si parla di una dieta sana ed equilibrata si parla di una dieta che non sia sbilanciata, una dieta quindi che non sia prettamente “proteica”, o al contrario basata ad esempio sull’eccessivo consumo di carboidrati. Spesso le persone che fanno sport rischiano di fare degli errori alimentari che possono ripercuotersi sulla salute.

In realtà, per avere un corpo tonico e in forma, non è necessario assumere "chili" di proteine al giorno, ma basta semplicemente mangiare in maniera equilibrata e fare della regolare e costante attività fisica.

Tutto il resto serve solo a vendere prodotti che rischiano, se usati in maniera errata, di compromettere davvero la funzionalità del nostro corpo. Fatta questa premessa, cosa dovrà mangiare quindi un ciclista?

Fatta eccezione per i casi in cui deve fronteggiare delle gare molto lunghe (durante le quali gli esperti consigliano di mangiare a intervalli regolari e ravvicinati, per garantire un giusto apporto di energia all'organismo), un ciclista deve mangiare in modo abbastanza normale, sano ed equilibrato, esattamente come chiunque altro, pur comunque dovendo recuperare le moltissime calorie che andranno perse durante lo sforzo fisico, come è spiegato nel video che trovate qui sopra.

Alimentazione e ciclismo

Nella vostra alimentazione non dovranno mancare assolutamente carboidrati, grassi, proteine, vitamine, acqua e sali minerali.

La colazione rappresenta naturalmente uno dei pasti più importanti della giornata. Gli esperti consigliano dunque di assumere degli alimenti che siano al tempo stesso sostanziosi e facilmente digeribili. Fra questi troviamo ad esempio pane con marmellata, fette biscottate, tè con zucchero e cereali. Da evitare il latte ed il caffellatte.

Non saltate gli spuntini, che dovranno essere leggeri e serviranno a fornirvi le giuste energie, specialmente prima dello sforzo fisico, mentre a pranzo e a cena evitate di assumere cibi troppo grassi, troppo conditi, superalcolici.

Scegliere sempre dei cibi semplici e non troppo elaborati (una semplice pasta col pomodoro o del pollo cucinato in maniera semplice andranno benissimo), e soprattutto, a cena, evitate di mangiare troppo, poiché potreste sentirvi appesantiti per molte ore e rischiare di dormire male.

Durante l’arco della giornata dovrete naturalmente bere buone quantità di acqua, importantissima per evitare di perdere troppi liquidi durante lo sforzo fisico. Dopo l’allenamento, sarà infine consigliabile l’assunzione di bevande che siano isotoniche, ipertoniche e con zucchero, per recuperare i sali e l’acqua che avrete perso con la sudorazione.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Preparazionealciclismo.it

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail