Dieta, carote e broccoli tengono alla larga l’obesità

Come si suol dire … è la qualità che conta, non la quantità! Una ricerca dimostra che è il tipo di verdura che mangiamo che può aiutarci a combattere l’obesità.

Per contrastare la crescente epidemia di obesità infantile anche delle piccole quantità di verdure a foglia verde e arancione possono correre in nostro aiuto. Sarebbe questo quanto emerso da una ricerca pubblicata sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics e condotta dai membri delle Università di Texas e Southern California, secondo cui anche piccole quantità in più di verdure al giorno potrebbero fare la differenza. L’importante è scegliere le verdure giuste. Lo studio ha infatti dimostrato che le verdure a foglia verde e quelle arancioni, anche se assunte in quantità più basse rispetto alle 5 porzioni al giorno consigliate, possono ridurre sensibilmente l’accumulo di grassi cattivi (o grasso viscerale) nel corpo.

Mangiare non più di una o due porzioni di verdure a foglia verde e arancione avrebbe infatti ridotto in modo 'significativo' il rischio dei bambini in sovrappeso di soffrire di malattie correlate all'obesità, tra cui ricordiamo il diabete di tipo 2, malattie del fegato e malattie cardiache.

Indipendentemente dal fatto che i ragazzi che hanno partecipato allo studio abbiano perso peso o meno, assumendo le verdure giuste ha rappresentato un passo fondamentale per il miglioramento delle condizioni di salute dei soggetti.

carote

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato un campione di 175 bambini in sovrappeso o obesi, ed hanno esaminato quali fossero gli effetti di verdure ricche di nutrienti nella loro dieta. Stando a quanto emerso, le verdure da preferire sarebbero gli spinaci e i broccoli, oltre che le carote. Tali verdure avrebbero infatti migliorato anche i livelli di insulina dei partecipanti.

“Per molti bambini l’assunzione di verdure è davvero bassa. – spiegano gli esperti – Noi abbiamo scoperto però che anche mangiando meno di una porzione completa di queste verdure può davvero avere un effetto marcato sulla salute dei bambini. Una grande insalata a foglia verde inserita in un normale pranzo è sufficiente per fare la differenza”

Tirando le somme quindi, è vero che la verdura fa bene, ma bisogna saper scegliere anche quale tipo di verdura o ortaggi mangiare. Verdure come il mais e le patate pare non offrano infatti gli stessi effetti benefici di verdure a foglia verde o di quelle di colore arancione.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Medicalxpress.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail