Cos'è il metabolismo e cosa lo influenza?

Cosa è il metabolismo, e quali fattori possono influenzarlo?

Come saprete, per poter funzionare in maniera corretta il nostro corpo deve svolgere continuamente moltissimi processi chimici, noti normalmente con il nome di “metabolismo”. Proprio il metabolismo ricopre un ruolo molto importante quando si prende peso, poiché questa serie di processi chimici influenzano la quantità di energia di cui il nostro corpo ha bisogno per poter svolgere le sue funzioni. Quando il nostro metabolismo è più alto, è più facile per noi mantenere il giusto peso corporeo. E' quindi importante mantenere un metabolismo efficiente e ottimale.

Assumere una quantità di energia maggiore rispetto a quella di cui abbiamo bisogno, comporta infatti un immagazzinamento sotto forma di grasso.

Detto questo, se è vero che alcune persone possono avere un metabolismo lento, e per questo possono tendere ad ingrassare in maniera più rapida rispetto ad altre, è altrettanto vero che fare delle scelte alimentari migliori, fare sport e seguire alcuni semplici consigli può aiutare a velocizzare il proprio metabolismo.

Una componente importante del metabolismo – che comprende circa il 50-80% dell'energia utilizzata ogni giorno - è rappresentata dal metabolismo basale (BMR), ovvero dall'energia di cui il corpo ha bisogno semplicemente per mantenere le proprie funzioni a riposo. In commercio esistono diversi prodotti che promettono di velocizzare il nostro metabolismo e – di conseguenza – farci dimagrire più in fretta, ma come confermeranno gli esperti, non sempre tali prodotti funzionano davvero, e anche se funzionassero, il rischio sarebbe quello di andare incontro a degli effetti collaterali indesiderati, come ad esempio un aumento della frequenza cardiaca.

Alla luce di quanto detto, ecco quindi quali sono i fattori che influenzano il nostro metabolismo, alcuni dei quali - questa è la buona notizia - possono essere determinati proprio da noi!

metabolismo



  • Massa muscolare, ovvero la quantità di tessuto muscolare presente nel nostro corpo. I muscoli richiedono più energia per funzionare rispetto ai grassi. Per velocizzare il metabolismo dunque, oltre a corsa, bici e così via, potrete svolgere anche esercizi di sollevamento pesi, esercizi di resistenza come flessioni, squat, affondi e tanti altri ancora.


  • Età: purtroppo, con il passare degli anni, il nostro metabolismo generale rallenta.


  • Dimensioni del corpo: le persone più corpulente tendono ad avere un BMR più alto.


  • Sesso: gli uomini hanno generalmente un metabolismo più veloce rispetto alle donne.


  • Genetica: anche la genetica svolge un ruolo fondamentale in caso di metabolismo più lento o più veloce, ed alcune malattie genetiche possono peraltro influenzare il nostro metabolismo.


  • L'attività fisica: un modo per migliorare il nostro metabolismo è ovviamente quello di fare esercizio fisico regolare, per aumentare la massa muscolare e incoraggiare il corpo a bruciare kj ad una velocità maggiore, anche quando si trova a riposo.


  • Fattori ormonali: gli squilibri ormonali legati ad alcune condizioni (ad esempio ipotiroidismo e ipertiroidismo), possono influenzare il metabolismo.


  • Fattori ambientali: persino il tempo può avere un effetto sul metabolismo; se fa troppo freddo o troppo caldo, il corpo deve lavorare di più per mantenere normale la sua temperatura, e in questo modo aumenta il tasso metabolico.


  • Farmaci , caffeina e nicotina: queste tre sostanze possono influenzare il metabolismo. Ad esempio, caffeina e nicotina possono aumentare il tasso metabolico, ma al tempo stesso (specialmente nel caso della nicotina) aumentano anche il rischio di gravissime malattie, quindi non si tratta di un rimedio sano da prendere in considerazione! Al contrario, alcuni farmaci tra cui gli antidepressivi e gli steroidi anabolizzanti possono contribuire a favorire un aumento di peso, indipendentemente da ciò che si mangia.


  • Dieta: per finire, anche la dieta gioca un ruolo fondamentale nel controllo del metabolismo. Se ad esempio non assumete abbastanza iodio, potreste compromettere la funzione ottimale della tiroide, provocando così un rallentamento del metabolismo.

Insomma, tirando le somme … alcuni fattori che influenzano il metabolismo sono inevitabili, mentre altri possono fortunatamente essere modificati semplicemente prestando attenzione a cosa mangiamo e a quanta attività fisica facciamo! Fra gli altri fattori che possono influenzare il metabolismo segnaliamo inoltre “il sonno” (dormire le giuste quantità di ore aiuta a bruciare più calorie, mentre dormire meno rallenta il metabolismo), bere le giuste quantità di acqua, e naturalmente mangiare bene, senza dimenticare frutta e verdura!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Abc.net.au, Healthyandnaturalworld.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail