Alcol e disturbi del sonno, esiste un legame?

Perché un bicchiere prima di andare a letto ci illude di dormire meglio, e perché non è vero: la risposta è nei livelli di epinefrina.

Una serata fuori con gli amici, una cena con qualche bicchiere di vino in più rispetto al solito, e ci sentiamo subito più rilassati e in grado di andare serenamente a dormire. Poi però il sonno viene disturbato e non riusciamo a riposare in modo tranquillo, svegliandoci più stanchi di prima. Cosa succede? Perché l'effetto disinibente e rilassante dell'alcol non ha funzionato?

La risposta sta nel livello di epinefrina (o adrenalina), l'ormone prodotto naturalmente dal nostro corpo che stimola la reattività dell'organismo e può causare un aumento della frequenza cardiaca: quando ingeriamo dell'alcol, sulle prime subiamo l'effetto rilassante e ci sembra di poter dormire da un momento all'altro, ma passato qualche tempo il corpo reagisce alla rilassatezza producendo più adrenalina. Non in quantitativi esagerati, ma sufficienti naturalmente a causare disturbi nel sonno, perché ci si può svegliare in preda alla tachicardia. Insomma, non ci si riposa a sufficienza.

2494325869_fdc5292ae5_z

Il legame tra alcol e disturbi del sonno è visibile anche in molti casi di insonnia, circa il 10% di quelli conclamati, soprattutto se associato a cene pantagrueliche o all'ingestione di cibi che possono favorire l'insorgenza dell'insonnia; il problema del consumo di alcol prima di andare a dormire sta anche nell'eccessivo rilassamento dei muscoli, anche quelli respiratori, e questo può portare alle apnee notturne e problemi di respirazione nel corso della notte. Inoltre il consumo di alcol può portare a doversi alzare per lo stimolo di urinare, rovinando la qualità del sonno.

Come evitare questi problemi di sonno senza negarsi il piacere di un bicchiere di vino a cena? Compensando con moltissima acqua, ovvero l'unico liquido in grado di apportare energia al corpo e contrastare l'effetto affaticante dell'alcol. Meglio ricordarsi di consumare comunque attorno al litro e mezzo di acqua al giorno e aumentare la dose in caso si voglia bere un bicchiere di vino in più nel corso di una serata.

Via | Health Harvard

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail