La dermatite atopica nei neonati: come curarla con i rimedi naturali

Che cos'è la dermatite atopica nei neonati? Come si manifesta e come si può curare, anche utilizzando dei rimedi naturali. Ecco il consiglio degli esperti.

La dermatite atopica nei neonati si manifesta con sintomi ben precisi. Ne è colpito il 30& dei bambini, che manifestano i segnali di questa dermatite, di questo eczema costituzionale. Si presenta con lesioni cutanee eczematose, croniche e recidivanti. Le lesioni possono dare prurito e solitamente nei neonati colpiscono il volto, soprattutto la zona periorale, intorno alla bocca. Nei bambini, invece, possono comparire anche nelle pieghe del corpo.

I sintomi, oltre alle manifestazioni cutanee, possono essere anche altri: il piccolo può lamentare insonnia, irrequietezza e può coinvolgere anche altri organi e apparati. Per poter trattare questa patologia si usano solitamente delle medicazioni topiche, che devono essere somministrate con costanza e cura. Sarebbe bene, poi, vestire i bambini con materiali naturali e tenerli in ambienti dall'aria pulita. Il bagnetto non è bene farlo ogni giorno e cerchiamo di usare detergenti delicati specifici.

Dal punto di vista dell'omeopatia possiamo usare Graphites 15 CH, Petroleum 9 CH, Apis Millifica 15 CH, Croton Tilium 9 CH, ma molto utili sono anche il manganese, lo zolfo, il Cedrus Libani che serve a contrastare la secchezza della pelle.

Per rendere meno fastidiose le macchie, potete usare l'olio di riso, l'olio di noce, l'olio d'oliva, l'olio di borragine, l'olio di calendula o l'olio di mandorle. Anche un'applicazione di miele sulla pelle può aiutare i piccoli. Chiedete consiglio al vostro pediatra prima di intervenire in ogni modo, anche con rimedi naturali.

dermatite atopica nei neonati

Foto | da Flickr di vdm

Via | Riza

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail