L'elisir di lunga vita di Rita Levi-Montalcini

Ha oltrepassato la soglia dei 103 anni contribuendo fino all'ultimo allo sviluppo della scienza e della società. Ma qual è stato il segreto della sua longevità?

Gli alchimisti lo hanno cercato a lungo, e anche oggi di tanto in tanto i riflettori vengono puntati su una ricerca scientifica che sembra averlo individuato. Per il momento, però, nessuno può dire con certezza quale sia l'elisir di lunga vita.

Eppure non mancano casi di personaggi destinati a rimanere nella storia anche per la loro longevità estrema. Donna-simbolo in questo senso è Rita Levi-Montalcini, Premio Nobel per la Medicina 1986, deceduta alla veneranda età di 103 anni inoltrati.

rita levi montalcini

Di fronte a casi di questo tipo viene da chiedersi quali siano stati i fattori che hanno permesso di raggiungere un'età così avanzata. Gli appassionati di Mendel punterebbero direttamente sui geni. In effetti Levi-Montalcini, classe 1909, aveva una sorella gemella, Paola, deceduta nel 2000 ad un'età altrettanto invidiabile: ben 91 anni. I darwiniani convinti farebbero però notare che anche l'ambiente deve averci messo in qualche modo lo zampino: sarà stata sicuramente una salutista, e il suo mangiare sano, curare lo stile di vita e prestare attenzione alla prevenzione avranno contribuito al vantaggio dato dal buon impianto genetico ereditato dai genitori.

La teoria della scienziata era però un'altra. Nel marzo del 1999, con la gemella ancora in vita e ancora più di 23 anni da trascorrere su questa Terra, descriveva così la composizione dell'elisir di lunga vita: coltivare più interessi possibili, sviluppare la curiosità al massimo ed essere attenti a tutto quello che ci circonda. In questo modo, spiegava il Premio Nobel durante un convegno sulla salute degli anziani, è possibile prepararsi fin da giovani ad invecchiare bene.

A queste raccomandazioni va aggiunto però un dettaglio. L'elisir di lunga vita di cui parlava Levi-Montalcini era quello per il cervello, lo stesso organo cui ha dedicato una vita di ricerca.

L'invecchiamento

spiegava la neurobiologa

non deve assolutamente coincidere con l'età della pensione. Il cervello non invecchia come gli altri organi e per questo va tenuto in “allenamento” durante tutta la vita. Esso ha una capacità di rimodellarsi e, quando muore una cellula, quelle vicine sono in grado di assumerne le funzioni e ricreare gli stessi circuiti.

La nostra società per fortuna ci offre le condizioni per vivere una buona terza età. Il vecchio però non deve aspettare che la società si occupi di lui quando è ormai in età avanzata, ma prepararsi prima e sapere cosa fare per vivere bene questa stagione della vita.

Le cronache ci raccontano che Levi-Montalcini ha saputo viverla bene, la sua vecchiaia. Se in quel 1999 dichiarava di lavorare dalle 6 del mattino alle 11 di sera con la stessa lucidità di quando aveva 20 anni, il suo impegno non si è affievolito nemmeno negli anni successivi. Nel 2001 ha ricevuto la nomina di senatore a vita e fino alla fine ha lottato chiedendo all'allora premier Mario Monti e al suo governo di salvaguardare la meritocrazia nei finanziamenti dei giovani ricercatori italiani.

Nel frattempo ha ricevuto anche un premio da parte degli esperti dello stile di vita da più parti indicato come vero elisir di giovinezza, la Dieta Mediterranea. Nel 2009, infatti, Levi-Montalcini ha vinto il “Primo Premio Pioppi Ancel Keys: Salute e Longevità” fra esperti che festeggiavano il 90mo compleanno di Jeremiah Stamler, studioso del legame tra alimentazione e malattie cardiovascolari. Stamler, classe 1919, è ancora vivo oggi a spiegarci i benefici della Dieta Mediterranea. A questo punto la domanda sorge spontanea: non è forse il caso di iniziare a seguire sia i suoi suggerimenti che quelli di Rita Levi-Montalcini?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Adnkronos; Corriere del Mezzogiorno

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail