Colazione in salute: quali cereali integrali scegliere?

I cereali integrali sono un alimento sano e benefico, ideale per la prima colazione. Vediamo quali scegliere e come consumarli

Parliamo di cereali, uno degli alimenti più amati per la colazione di adulti e bambini. Una bella tazza di fiocchi di mais o di frumento, meglio se arricchiti con miele o gocce di cioccolato, da affogare nel latte caldo o nello yogurt per un inizio di giornata gratificante ed energetico. Eppure... ci sono cereali e cereali, e non tutti sono ideali per il primo pasto del giorno.

Tra le tante accattivanti confezioni che troviamo in commercio, la maggior parte contiene prodotti derivati da materie prime non integrali e soprattutto riempiti di zuccheri che finiscono per renderli solo un cibo gustoso ma povero dal punto di vista nutrizionale e pericoloso per la linea e per la glicemia.

Cereali-integrali-colazione

Per una prima colazione davvero nutriente e benefica infatti dobbiamo puntare sui cereali integrali, sia in fiocchi interi che sotto forma di farine usate per la preparazione di fette biscottate, pane e biscotti. Per quanto riguarda i fiocchi, senza dubbio un'ottima scelta, i migliori sono quelli grezzi, con il germe (che ci apporta minerali, vitamine E e del gruppo B) e soprattutto ricchi di fibre che ci aiutano a ridurre l'assorbimento di grassi a zuccheri a livello intestinale e a combattere la tendenza alla stipsi.

I cereali da scegliere se non abbiamo problemi di celiachia e intolleranza al glutine sono più o meno tutti, ma meglio variarli: frumento, orzo, segale, avena (quest'ultima un vero toccasana per la salute femminile), riso e mais. I celiaci, invece, dovrebbero puntare solo su mais, riso e amaranto (si trovano ormai ovunque e sicuramente nei negozi di alimentazione naturale).

Con i cereali integrali assemblati, frutta secca e semi oleosi (girasole e lino, ad esempio), possiamo anche preparare dell'ottimo muesli fatto in casa o delle barrette energetiche, che saranno ancora più golose se aggiungeremo del buon cioccolato extrafondente al 70% minimo. I fiocchi di cereali integrali e il muesli si consumano con una fonte proteica come il latte (anche vegetale, ad esempio d'avena, di mandorle o di soia), e lo yogurt.

Se, poi, ci aggiungiamo anche un po' di frutta fresca di stagione, tra cui mirtilli, uva, fragole, kiwi, mele e pere, avremo una prima colazione regale. Per chi non ama i cereali in fiocchi e il muesli, via libera alle fette di pane nero (ad esempio di segale), o ai 5 cereali con semi di sesamo, o alle semplici fette biscottate che possiamo gustare con un velo di marmellata senza zucchero aggiunto.

Le farine integrali sono ideali anche per preparare squisite torte casalinghe, meglio se con della buona frutta fresca. Insomma, via libera ai cereali integrali in tutte le loro forme, per una prima colazione sprint.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail