Maturità, arriva la dieta antistress per affrontare al meglio gli esami

Maturità, arriva la dieta antistress per affrontare al meglio gli esami

Mancano ormai solo poche ore alla prima prova della maturità 2008. Già da ieri impazza il tototema e la ricerca frenetica in rete delle possibili tracce. Ma è importante arrivare all'esame anche in buone condizioni fisiche: dopo i consigli per evitare il “panico da non ricordo nulla”, ecco alcuni suggerimenti per una dieta antistress elaborata […]

Mancano ormai solo poche ore alla prima prova della maturità 2008. Già da ieri impazza il tototema e la ricerca frenetica in rete delle possibili tracce.

Ma è importante arrivare all'esame anche in buone condizioni fisiche: dopo i consigli per evitare il “panico da non ricordo nulla”, ecco alcuni suggerimenti per una dieta antistress elaborata da Coldiretti proprio in vista degli esami di maturità.

Per combattere l'ansia e l'insonnia di circa mezzo milione di studenti, in tavola non devono mancare pane, pasta o riso, legumi, uova bollite, carne, pesce, formaggi freschi e yogurt. Tra le verdure, al primo posto la lattuga, seguita da cipolla e aglio, perché le loro spiccate proprietà sedative conciliano il sonno.

Da evitare gli alimenti troppo conditi, cacao, the e caffè per la presenza di caffeina, e i superalcolici, tutti alimenti che inducono un sonno di qualità cattiva con un difficile risveglio.

Tra i condimenti sono da evitare cibi con sodio in eccesso: vanno banditi, quindi, curry, pepe, paprika e sale in abbondanza, ma anche piatti nei quali sia stato utilizzato dado da cucina e alimenti in scatola per l’eccesso di sodio e di conservanti.

Via libera, invece, a frutta dolce e infusi al miele che favoriscono il sonno e aiutano l’organismo a rilassarsi per affrontare con la necessaria energia e concentrazione la sfida scolastica. Infine un  dolcetto ricco di carboidrati semplici ha una positiva azione antistress, così come infusi e tisane dolcificati con miele che creano un’atmosfera di relax e di piacere che distende la mente e la rende più pronta a rispondere alle sollecitazioni degli esaminatori.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog