Disturbo bipolare, fare yoga aiuta chi ne soffre?

Praticare Yoga può apportare benefici alle persone che soffrono di disturbo bipolare? Ecco i primi risultati di una nuova ricerca.

Lo yoga può migliorare davvero moltissimi aspetti della nostra vita, può rinforzare i muscoli, farci sentire più rilassati, e può anche aiutarci a sentirci allenati. Inoltre, lo yoga si è dimostrato benefico nel combattere e ridurre lo stress e nel fronteggiare un problema psicologico come quello della depressione, del disturbo post traumatico da stress, ed in generale per migliorare l’umore di chi lo pratica. Ma lo yoga sarà utile anche per le persone che soffrono di disturbo bipolare?

A cercare di comprendere gli effetti di questa splendida disciplina sulle persone che soffrono di tale disturbo sarebbe stata Lisa Uebelacker, membro della Brown University, che attraverso un nuovo studio è giunta alla conclusione che fare yoga può avere sia degli effetti positivi che degli effetti negativi per le persone che soffrono di Disturbo Bipolare.

Per giungere a tale conclusione, gli autori della ricerca, pubblicata sul Journal of Psychiatric Practice, hanno esaminato le risposte fornite da un campione di circa 70 persone che hanno compilato un questionario online, attraverso il quale venivano interrogate in merito al modo in cui lo yoga avrebbe influito sulla loro salute mentale. Ebbene, la testimonianza collettiva suggerisce che lo yoga - inteso come trattamento aggiuntivo alla terapia farmacologica - può rappresentare un aiuto sostanziale, ma può anche comportare dei rischi, in determinati casi.

Yoga disturbo bipolare

Nello specifico, ai volontari è stato chiesto "Che effetto ritenete che abbia lo yoga sulla vostra vita?". A questa domanda, un intervistato su cinque ha risposto che lo yoga gli ha "cambiato la vita". Un volontario ha addirittura affermato che questa disciplina gli ha "salvato la vita. ... Potrei non essere vivo oggi se non fosse stato per lo yoga". In linea generale, la maggior parte dei partecipanti ha affermato che questa disciplina ha contribuito a tenere sotto controllo l’ansia, ad evitare di fare pensieri depressivi e ad acquisire una sempre maggiore chiarezza di pensiero.

Detto questo, va sottolineato che alcuni partecipanti non hanno riscontrato al contrario degli effetti benefici dallo yoga. Alcune persone con disturbo bipolare hanno infatti avvertito una maggiore agitazione, ed una persona ha fatto sapere di essersi sentita ancora più depressa dopo aver praticato questa disciplina.

Alla luce di quanto emerso, appare chiaro che fare yoga può senza dubbio influenzare l’umore di chi è affetto da disturbo bipolare. Naturalmente questo singolo studio non è sufficiente per giungere a conclusioni chiare in materia.

La Uebelacker ritiene dunque che sia importante continuare ad esaminare l'effetto dello yoga sul disturbo bipolare. Il sondaggio online rappresenta dunque la prima tappa di un programma di ricerca con una valenza statistica sufficiente per identificare in maniera esatta benefici e rischi dello yoga sulla salute mentale.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Medicaldaily.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail