Alimentazione, i 5 migliori frutti per proteggere la salute

Mele e arance, ma non solo. Ecco i 5 super-frutti sempre a disposizione nelle nostre cucine

Quando si tratta di salute il mondo vegetale è molto generoso nei confronti dell'uomo. I suoi frutti sono ricchi di sostanze dall'azione protettiva che esercitano numerosi effetti benefici sull'organismo. Ci è capitato più volte di parlarvene, ma quali sono, fra tutti, i frutti migliori per proteggere la salute?

La risposta a questa domanda è confortante: si tratta di alcuni tra i frutti più diffusi sulle nostre tavole. Tutti, come la frutta in generale, sono ricchi di vitamine e minerali e contribuiscono all'apporto di fibre quotidiano. Al loro interno sono però nascoste anche proprietà peculiari che li rendono personalità di spicco all'interno del mondo vegetale.

Le mele

mele

Antichi detti ne esaltano le proprietà salutari e la ricerca scientifica le conferma. In particolare, le mele sono ricche di quercetina, un antiossidante che contrasta l'infiammazione dei neuroni e la neurotossicità dello stress ossidativo, contribuendo alla buona salute del cervello.

Le banane

banane

Questi frutti sono preziosi alleati del cuore. A far loro aggiudicare questo titolo sono i buoni livelli di fibre, potassio, vitamina C e vitamina B6 che nascondono all'interno delle banane. In particolare, aumentare l'apporto di potassio sembra poter ridurre addirittura del 49% il rischi di morire a causa di un'ischemia.

L'uva

uva

Il resveratrolo presente nell'uva è lo stesso nominato nella maggior parte dei casi in cui si parla dei benefici associati al consumo di vino. Noto soprattutto per l'azione protettiva nei confronti dei vasi sanguigni – sembra che aiuti addirittura a ridurre il colesterolo cattivo – in realtà potrebbe anche un altro effetto positivo: ridurre l'accumulo di grasso nelle cellule e promuovere l'eliminazione delle cellule adipose già presenti.

Le arance

arance

In molti lo sapranno: la loro arma segreta è la vitamina C. Fra tutti i noti benefici di questo micronutriente, uno potrebbe però suonare nuovo a qualcuno: applicato sulla pelle ne migliora l'aspetto. La vitamina C delle arance aiuta infatti a contrastare i danni alla pelle causati dal sole e dall'inquinamento, contrasta le rughe e partecipa alla formazione del collagene. Inoltre se assunta per via alimentare questa vitamina aiuta anche l'assorbimento del ferro e della vitamina E, a loro volta importanti per la salute della pelle.

Le pere

pere

Sono fra i frutti più ricchi di fibre, che migliorano i processi digestivi e aiutano a eliminare le sostanze cancerogene che possono essere presenti nel colon. Inoltre le pere contengono un flavonoide, la floretina, che inibisce la crescita e induce l'apoptosi di diversi tipi di cellule tumorali (epatiche, leucemiche, di melanoma e di cancro al colon) coltivate in laboratorio. Secondo alcune ricerche aiuterebbero anche a ridurre il rischio di cancro al seno.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Medical Daily

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail