Ceci, i legumi dal sapore di salute

L'estate sta finendo e un anno se ne va, cantavano i Righeira, ma dopo la stagione delle insalate, arriva il tempo dei legumi. Vi presento i ceci, meno consumati dei fagioli ma sicuramente più interessanti da un punto di vista nutrizionale.

Energetici e più ricchi di acidi grassi, rispetto agli altri legumi, sono utili per contrastare l’eccesso di colesterolo, trigliceridi. Ricchi di triptofano e arginina, aminoacidi strettamente legati alla serotonina e dunque al buon umore, possono essere un valido aiuto, per depurarsi, ritrovando energia e stimolando la funzionalità, sia del sistema nervoso, sia dell’apparato digerente.

Un valido regime alimentare disintossicante e rinforzante prevede il consumo dei ceci, per tre volte alla settimana. Anche la farina di ceci, utilizzata sia nelle ricette tradizionali, sia nei dolci, è un valido aiuto per la disintossicazione. Infatti, i livelli di aminoacidi e di proteine nobili, restano alti anche con l’essiccazione e la cottura, in tutti i legumi e in particolare nei ceci.

Per saperne di più sui ceci e sui legumi in generale andate su Salute offresi ma se oltre alla salute vi interessa anche la gola, c'è Ricette on line che fa per voi.

  • shares
  • Mail