Il Baobab in erboristeria: le proprietà della polpa e i benefici della salute

Il Baobab è una pianta preziosa, perché dalla polpa dei suoi frutti e dai suoi semi si estraggono sostanze fondamentali per la salute.

Il Baobab è considerato l’albero della vita e le proprietà della sua polpa sono sfruttate in erboristeria per la salute del corpo. Che cosa contiene? È ricca di vitamina C, molto più di Kiwi e agrumi, calcio, ferro, fibre e sali minerali. Ciò vuol dire che è un valido alleato in casi di anemia, come in gravidanza, può essere un sostituto dei latticini se si è intolleranti al lattosio ed è d’aiuto per regolarizzare l’intestino. Inoltre, è ipocalorica quindi ideale per le diete dimagranti perché dona un senso di sazietà, mantiene basso colesterolo e glicemia.

frutti baobab

In vendita si trova soprattutto la polvere del baobab che è molto comoda, perché si può diluire ovunque (dall’acqua al latte, ai succhi di frutta). Per esempio, potreste metterlo anche nei frullati. Funge un po’ da addensante, quindi tende a rendere i liquidi più cremosi. Da dove deriva la polvere? Di questa pianta si utilizza tutto, dalle radici ai rami, ma è la polpa dei suoi frutti a contenere tutti i principi nutritivi appena elencati.

È estremamente prezioso anche l’olio, estratto dai suoi semi. È ricco di acidi grassi essenziali e si utilizza per la cura della pelle: idrata, lenisce, allevia le scottature e ha un’azione antimicotica. La polpa, invece, è un integrato alimentare completo: si consiglia di assumerlo con una certa regolarità per ottenere i benefici sperati. Infine, il Baobab può essere paragonato all’acido salicilico, perché ha capacità analgesiche e antipiretiche.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail