Gli effetti collaterali della lecitina di soia

La lecitina di soia è spesso presente in moltissimi prodotti confezionati che siamo soliti consumare. Sono molte le persone allergiche alla soia, ma sono anche numerosi gli effetti collaterali che derivano da questo ingrediente naturale. Ecco quali sono.

Lecitina di soia, effetti collaterali

La lecitina di soia è un prodotto naturale, derivante dalla lavorazione dei fagioli di soia, che viene usato nell'industria alimentare come additivo. Sono diversi i benefici della lecitina di soia che sono stati riscontrati nel suo consumo, ma non dimentichiamo che esistono anche controindicazioni ed effetti collaterali da tenere in considerazione.

Se sappiamo che la soia può far bene, perché aumenta le funzioni cerebrali, aumenta il metabolismo, abbassa il colesterolo, aiuta a prevenire malattie come l'Alzheimer, la demenza senile e alcune forme di amnesia, esistono anche delle controindicazioni.

Sono moltissime, ad esempio, le persone allergiche alla soia e alle leguminose in generale: queste persone devono fare molta attenzione ai prodotti commerciali, perché moltissimi contengono come additivo proprio la lecitina di soia. Inoltre per la coltivazione della soia spesso vengono usati pesticidi che possono fare alla nostra salute.

Attenzione, poi, ad abusare della soia, perché a lungo andare, oltre che causare allergie anche molto gravi, questo alimento può creare problemi alla sintesi dell'ormone tiroideo, a causa degli isoflavoni che interferiscono con questo importante processo. Inoltre, l'abuso di soia può provocare l'insorgenza di gotta, a causa di un eccessivo accumulo di purine.

Inoltre, recenti studi hanno rivelato che dosi eccessive provocano un abbassamento del livello di testosterone, mentre è sconsigliata in gravidanza e nelle donne che soffrono di ovaio policistico, mentre bisogna fare molta attenzione se siete in trattamento per contrastare il tumore al seno, perché può interferire con la cura.

Il consiglio degli esperti è quello di consumare in maniera ragionata lecitina di soia, chiedendo consiglio al proprio medico in caso di dubbio o se soffrite di particolari patologie e siete in cura, perché l'assunzione eccessiva potrebbe interferire con la terapia in atto.

Foto | da Pinterest di d coats

Via | wellnesseperformance.blogosfere

  • shares
  • Mail