L'olio essenziale di chiodi di garofano: usi e proprietà

Quali sono le proprietà benefiche dell’olio essenziale di chiodi di garofano per la nostra salute?

I chiodi di garofano sono un rimedio utilizzato da diversi secoli in Oriente per via delle loro molteplici funzioni benefiche. L'olio essenziale di chiodi di garofano viene estratto dal bocciolo essiccato di un albero, l’Eugenia caryophyllata, e viene realizzato mediante la distillazione in corrente di vapore dei chiodi. Dopo tale processo, si otterrà un liquido di colore giallo paglierino e dal profumo fortemente aromatico. Fra le proprietà note dei chiodi di garofano, troviamo quelle anestetiche locali e analgesiche, grazie alle quali venivano, e vengono tutt’ora usati come rimedio contro il mal di denti.

L’usanza di inserire un chiodo di garofano proprio sul dente dolorante è nota da moltissimo tempo, e grazie all’olio essenziale, potreste ottenere lo stesso effetto applicandone una goccia sul dente che vi fa male, aiutandovi con un batuffolo di cotone.

olio essenziale di chiodi di garofano

Inoltre, dal momento che si tratta di un ottimo stimolante di calore, l’olio essenziale di chiodi di garofano è noto anche per via della sua capacità di stimolare la circolazione sanguigna e quella di aiutare a combattere la sensazione di spossatezza. Questo rimedio naturale si è dimostrato utile grazie alle sue proprietà digestive.

L’olio essenziale di chiodi di garofano viene anche impiegato diluito in un bicchiere d’acqua per fare dei risciacqui alla bocca in caso di afte, gengiviti e stomatiti, oppure per profumare l'alito. Infine, per la cura delle nevralgie, potreste mettere 12 gocce di olio essenziale di chiodi di Garofano in una tazza di acqua fredda. Immergetevi una pezzuola, strizzatela e poggiatela sulla parte che vi fa male. Rimanete in questa posizione fin quando non si sarà riscaldata, quindi risciacquate e ripetete l’operazione.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Altrasalute.it
Foto | da Flickr di Elenadan

  • shares
  • Mail