Psicologia e vita di coppia, 6 consigli per vacanze serene

Abbandonare lo stress e le abitudini quotidiane non è sempre facile. Ecco come evitare che l'intimità ritrovata durante le vacanze si trasformi in un'arma a doppio taglio

consigli vacanze coppia

Le vacanze possono essere un momento cruciale per una coppia. Può infatti capitare che anche le coppie più affiatate si trovino in difficoltà nel momento in cui si ritrovano a trascorrere insieme 24 ore su 24. Il motivo? L'intimità ritrovata non è sempre facile da gestire e potrebbe essere l'occasione per far emergere conflitti e questioni lasciate in sospeso.

Fortunatamente è possibile evitare che le vacanze siano l'occasione perché scoppi una vera e propria crisi. A dare consigli su come organizzarsi per riuscire a godersi il meritato riposo estivo senza che il proprio rapporto corra dei rischi sono Daniela Rossi e Diego Divenuto, ideatori del programma “Coaching per la coppia”.

Ecco il loro vademecum per vacanze serene.


  • Prima di scegliere la vacanza condividete le aspettative reciproche.

    Ci si può confrontare anche in modo scherzoso o leggero

    spiega Rossi, che è psicologa, aggiungendo:

    Fate in modo di scegliere una destinazione e una sistemazione che possa incontrare i bisogni di entrambi: se il mio sogno è l’idillio del rilassante villaggio all inclusive e decidiamo per il campeggio con tenda e fornelletto da campo, può essere che il romanticismo ne risenta, a causa dello stress da adattamento, almeno per uno di noi.

  • Mettete in conto le difficoltà. E' normale incontrare qualche intoppo, soprattutto nei primi giorni di vacanza, quando si è alle prese con cambiamenti dei ritmi e l'abbandono dello stress e delle corse quotidiane. Il compito non è sempre facile e immediato e può capitare che ci si irriti a vicenda per delle banalità. Se invece dovesse andare tutto bene, l'aver tenuto conto preventivamente della possibilità di incontrare delle difficoltà farà sentire ancora più grati e fortunati.
  • Partite con una buona scorta di autoironia. In questo modo riuscirete a cogliere con leggerezza alcuni aspetti del vostro carattere, della vacanza o del partner che se presi troppo sul serio potrebbero alimentare delusione e tensioni.

  • Lasciate il lavoro, i colleghi o gli amici a casa e dedicatevi a voi stessi e al vostro partner. Le vacanze sono il momento di dedicarsi alla coppia, senza intrusioni o terzi incomodi che potrebbero alimentare gelosie o sentimenti di solitudine. Non c’è nulla di peggio che sentirsi soli insieme, ma è importante anche concedersi spazi individuali: stare sempre insieme, condividendo ritmi e interessi tutto il giorno può risultare soffocante. Non dimenticate che l’attrazione si basa anche su distanza e diversità.
  • Sperimentate qualcosa di nuovo anche sotto alle lenzuola. Vi permetterà di riscoprirvi in una veste insolita, soprattutto se il vostro rapporto dura ormai da tempo.
  • Fate un buon uso dell’ultimo e tecnologico smartphone che avete appena comprato, fotografando i momenti più belli. Riguardare le foto aiuterà a recuperare le emozioni e a ricordare anche nei momenti più grigi chi siete e come potete stare bene.

Divenuto aggiunge un ultimo consiglio:

Pensate che la vacanza è sì un momento di svago e di leggerezza, ma anche e soprattutto un’occasione per la coppia per ri-trovarsi e ri-conoscersi. Riavvicinarsi, lasciar andare le tensioni, perdonare alcune incomprensioni maturate durante l’anno e nei periodi di stress è molto più facile se siamo disposti a perdonare e guardare al partner con curiosità, abbandonando l’idea di sapere già tutto di lui/lei.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Coaching per la coppia

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail