Cirrosi biliare primitiva: sintomi, terapia e centri specializzati

Quali sono i sintomi della cirrosi biliare primitiva e qual è il trattamento più indicato?

La cirrosi biliare primitiva è una patologia cronica che colpisce nella maggior parte dei casi le donne di età compresa tra i 40 e i 60 anni. Tale malattia interessa le vie biliari intraepatiche, e comporta dei danni ai dotti biliari del fegato, provocando un conseguente ristagno di bile al suo interno. Per il momento non sono ancora del tutto note le possibili cause della cirrosi biliare primitiva. Sappiamo che si tratta di una malattia autoimmune, per cui i linfociti attaccano le cellule dei dotti biliari, comportando la loro progressiva infiammazione e cicatrizzazione.

I sintomi della cirrosi biliare primitiva sono molti, a cominciare da una crescente sensazione di prurito e di stanchezza. Seguono disturbi come secchezza della bocca, diarrea, ittero, gonfiore a piedi e caviglie, depositi di grassi nella pelle, frequenti infezioni batteriche, insufficienza epatica, denutrizione, osteoporosi, fino ad arrivare al cancro al colon o al fegato.

La diagnosi della malattia viene eseguita mediante una serie di esami specifici, come quelli del sangue per valutare la funzionalità del fegato, ecografia addominale, risonanza magnetica, tac dell’addome e biopsia epatica.

cirrosi biliare primitiva

Attualmente non esiste una cura risolutiva per questa malattia, ma il trattamento viene impiegato per tenere sotto controllo i sintomi (come ad esempio il prurito). In linea generale, il trattamento si basa su una dieta a basso contenuto di lipidi e sulla riduzione della sintomatologia mediante l'impiego di determinati farmaci specifici.

Al fine di rallentare l’evoluzione della malattia, vengono inoltre impiegati due tipi di farmaci, ovvero il tauroursodesossicolico e la colchicina. In presenza di eventuali complicanze, si procederà infine con un trapianto di fegato, che ha normalmente una prognosi piuttosto positiva per il paziente. Il miglior trattamento per questa malattia sarà indubbiamente quello fornito nei centri specializzati che si occupano di malattie epatiche croniche, presenti in tutta Italia.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Humanitas.it, Hrs.it

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail