Coccidinia: cause e rimedi

Cosa è la coccidinia , quali sono le cause e qual è il trattamento più indicato per questo problema?

Con il termine coccidinia si intende un dolore che colpisce la zona del coccige (l'ultimo osso della colonna vertebrale), e che può essere provocato da svariate cause. Normalmente alla sensazione di dolore si uniscono altri sintomi come mal di schiena, dolori alle gambe e ai piedi, dolore durante il rapporto sessuale, difficoltà nel dormire bene, dolore alle anche ed ai glutei, che si acuisce durante la defecazione. Il paziente lamenta la sensazione di essere seduto su un coltello, e a lungo andare, si manifesteranno sintomi psicologici come la depressione, esaurimento e così via.

La coccidinia, nota anche con il nome di coccigodinia, colpisce in misura maggiore le donne, probabilmente a causa del parto, un momento durante il quale può effettivamente aumentare il rischio di danneggiare il coccige. Inoltre, il dolore aumenta durante il ciclo mestruale, e può essere più o meno lancinante, in base alla situazione specifica del paziente ed in base alla causa che ha scatenato il disturbo.

Fra le cause scatenanti si registrano dei traumi al coccige, posture scorrette, ripetuti sforzi traumatici, sovrappeso, sottopeso e così via.

coccidinia

Fra i rimedi migliori per il trattamento della coccidinia vi è l’assunzione di farmaci antiinfiammatori non steroidei o di altri analgesici. Lo specialista potrebbe inoltre consigliare l’utilizzo di cuscini e guanciali appositamente realizzati per alleviare il dolore.

Se ciò non dovesse dimostrarsi sufficiente, il medico consiglierà il trattamento mediante infiltrazioni o iniezioni, o ancora un intervento per bloccare i nervi vicino al coccige in modo che non trasmettano i segnali dolorosi, o infine delle iniezioni nell'articolazione sacrococcigea e la manipolazione della colonna vertebrale.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Pazienti.it

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail